Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2022

Le News
Assente, della partita, Giuseppe Leo altro nome da molto circolante quale possibile candidato

Comunali 2022, primarie del centrosinistra: sarà competizione tra Casone e Cardascia

Le consultazioni primarie si svolgeranno il prossimo 9 aprile

Politica
Santeramo sabato 26 marzo 2022
di La Redazione
I candidati delle primarie del centrosinistra, Casone (a sinistra) e Cardascia (a destra)
I candidati delle primarie del centrosinistra, Casone (a sinistra) e Cardascia (a destra) © n.d.

Chiuso il “toto-nomi” nel centrosinistra in vista delle primarie.

Come si ricorderà, infatti, nei giorni scorsi la coalizione (composta da Partito Democratico, Sinistra Italiana, Lista Con Emiliano, Popolari con Emiliano, Primavera Alternativa, Senso Civico, Noi di Centro, Puglia Popolare ed Azione) ha comunicato che, per l’individuazione del candidato sindaco, farà ricorso alle primarie. Fuori dal "coro" la lista Democratici è Sereno che, nei giorni scorsi, ha comunicato di non voler aderire alla coalizione.

Negli ultimi giorni, specie da quando la nascita della coalizione è stata ufficializzata, molti sono stati i nomi dei candidati in lizza.

Assente, della partita, Giuseppe Leo altro nome da molto circolante quale possibile candidato.

Alle 12:00 di quest’oggi si chiudevano le candidature.

I contendenti che hanno ufficialmente presentato le candidature sono Vincenzo Casone e Michele Cardascia. Entrambi, come si ricorderà, sono stati – durante l’amministrazione D’Ambrosio (in carica dal 2012 al 2017) membri di spicco di quella compagine politica avendo, entrambi e in differenti periodi, avendo ricoperto oltre al ruolo di assessori anche quello di vicesindaco.

Ad oggi non è dato sapere come, le rispettive liste e partiti componenti la coalizione, supporteranno uno o l’altro candidato.

Annullata l’odierna giornata dedicata alla presentazione dei candidati.

La data di svolgimento delle primarie non sarà più il 3 aprile. Da quanto si apprende le consultazioni si svolgeranno il prossimo 9 aprile, dalle ore 9:00 alle ore 22:00, presso la biblioteca comunale.

Il 3 aprile, alle ore 11:00 sempre in biblioteca comunale, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione delle candidature.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • mario bitetti ha scritto il 27 marzo 2022 alle 07:43 :

    Caro Michele, D'Ambrosio, che errore! E' un suicidio! Io non conosco le dinamiche interne ai partiti, ma perchè concorrere fuori del centro sinistra? Con le primarie dentro questo schieramento tu le avresti stravinte e saresti il futuro sindaco di Santeramo. Michele, perchè, perchè? Personalmente ritiro la mia adesione al movimento Democratici, ecc. ecc. Con sommo, incommensurabile dispiacere ...e amici come prima. Rispondi a mario bitetti

  • Santermano ha scritto il 28 marzo 2022 alle 06:38 :

    Si fa presto a dire coalizione di c-e-n-t-r-o-s-i-n-i-s-t-r-a. Attualmente, in Consiglio ci sono D'Ambrosio e 2 del PD (di cui non ricordo il nome, ma tanto è lo stesso). D'Ambrosio ha fatto la sua scelta (e si siederà comunque nel prossimo Consiglio). Non ho capito chi è l'esponente del PD che rappresenta il PD alle primarie... Che fine ha fatto la candidatura di Sportelli? A me non piacciono i soliti noti, ma mi piacciono ancora meno i soliti accordi. Il PD santermano sempre peggio. Una delusione senza fine. Casone e Cardascia, due politici i cui partiti non siedono nemmeno nell'attuale Consiglio comunale. Uno è a sinistra sinistra l'altro é al centro centro (ex dx) - manca il candidato di centrosinistra = manca il candidato del PD santermano, chiaramente in mano a gente da rottamare. Rispondi a Santermano

  • avanti unità ha scritto il 28 marzo 2022 alle 16:01 :

    ad ora (ore del 18.00 del 28.03.2022), 2484 visualizzazioni su santeramolive.it della notizia delle primarie del 9 aprile! una competizione tra due candidati, Cardascia e Casone, che suscita un evidente interesse! profili politici diversi, storie diverse, che possono entrambe contribuire a rifondare il centrosinistra unito. sarebbe la prima volta, dalla introduzione della votazione diretta del sindaco dei primi anni '90, che il centrosinistra presenta un unico candidato al primo turno alle elezioni. AVANTI! UNITA'! BATTIAMO LE DESTRE ED I POPULISTI!!! Rispondi a avanti unità

  • Rosanna lella ha scritto il 29 marzo 2022 alle 14:46 :

    Se possibile vorrei capire la differenza tra "Lista con Emiliano" e"Popolari con Emiliano". Da sola non ci riesco. Grazie! Rispondi a Rosanna lella

    Vincenzo Casone ha scritto il 30 marzo 2022 alle 03:45 :

    Salve, sono due diverse liste civiche che hanno partecipato alle ultime elezioni regionali a sostegno di Michele Emiliano e che attualmente esprimono consiglieri e assessori nella giunta: la lista Con Emiliano gli assessori al turismo e quello alle attività produttive; Popolari al personale. Rispondi a Vincenzo Casone

    Giuditta della Villa ha scritto il 31 marzo 2022 alle 11:25 :

    Buongiorno. Innanzitutto in bocca al lupo. In passato Emiliano era nel PD mentre lei, se non sbaglio, era al centro, più verso destra. Nel caso in cui vincesse le elezioni potrebbe escludere in maniera categorica l'ingresso nella sua giunta di esponenti di centrodestra? Se Emiliano, che era del PD, ha nominato assessore Rocco Palese di destra ex candidato alla presidenza della Regione con il centrodestra, non è che lei, che è un moderato centrista, ci nomina assessori Michele Digregorio o addirittura la candidata Nocco? Rispondi a Giuditta della Villa

    Forse forse ha scritto il 17 aprile 2022 alle 17:41 :

    Neanche io ci capisco ...ma mi pare che comunque vada, la costante sia Emiliano eh eh eh Rispondi a Forse forse

  • Un elettore ha scritto il 29 marzo 2022 alle 15:31 :

    Francamente ai due che andranno alle primarie, preferivo D'Ambrosio! In ogni caso tra tutti quelli che ho visto fino ad ora, non mi sembra vero che dopo 5 anni mi toccherà di nuovo votare il meno peggio. E non vorrei che fosse di nuovo qualcuno dei 5 stelle. Che tristezza. Rispondi a Un elettore

    Cittadino ha scritto il 30 marzo 2022 alle 07:04 :

    CHE TRISTEZZA DAVVERO!!!!! GIRA E RIGIRA MA VANNO PEMPRE GLI STESSI "IGNOTI" PER NON USARE UN ALTRO TERMINE PIÙ APPROPRIATO. POVERA NOSTRA SANTERAMO IN MANO AGLI ......................... Rispondi a Cittadino

    Cittadino ha scritto il 31 marzo 2022 alle 09:01 :

    Io non offendo nessuno. Usate pure il mio nockname come sempre ma senza offendere, nemmeno velatamente. Rispondi a Cittadino

  • Zio Pino ha scritto il 30 marzo 2022 alle 12:04 :

    Io mi sono fatto due idee: 1) Il candidato del PD non può che essere Casone perché Cardascia è il candidato di SI. Probabilmente, il PD non riusciva ad individuare nessuna personalità al suo interno (dimostrando palese sfiducia nel proprio direttivo) quindi l'ha cercata fuori e ha trovato Casone arrivando quasi fino a sforare a destra. Questo proverebbe l'urgenza di un rinnovamento interno del PD santermano. 2) In alternativa, quello di Casone potrebbe essere un nome imposto che il PD santermano non ha saputo o voluto contrastare. Anche questo imporrebbe un cambio interno nel PD. P.S. Ho visto su fb che il motto del PD santermano è "NON PER L'IO. MA PER IL NOI". Io penso che andrebbe cambiato in "NON È PER NOI. MA PER GLI ALTRI"... Rispondi a Zio Pino