Il 17 giugno è in programma a Matera la cerimonia inaugurale Le finali si svolgeranno il 22 giugno

Il «Minibasket in piazza» torna a Santeramo

La città di Santeramo vedrà piazza Garibaldi trasformarsi - dopo alcuni anni di assenza - in un campo di pallacanestro dal 20 al 22 giugno prossimi

Basket
Santeramo giovedì 13 giugno 2019
di La Redazione
Il «Minibasket in piazza»
Il «Minibasket in piazza» © piellematera.it

Sarà la presenza per la prima volta di una squadra della Libia (la «Blue star basketball club» di Bengasi) una delle novità della 27/a edizione del trofeo internazionale del «Minibasket in piazza» che si svolgerà dal 16 al 22 giugno a Matera, Metaponto, Montescaglioso e Nova Siri (per la provincia di Matera) e a Bitonto, Cassano delle Murge, Corato, Santeramo e Toritto (per la provincia di Bari).

L’edizione 2019 è stata presentata, nella giornata di ieri, nel corso dalla conferenza stampa di presentazione del torneo, presieduta da Sergio Galante, animatore della Pielle Basket, società organizzatrice della manifestazione.

Alla conferenza stampa ha preso parte anche il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre.

La città di Santeramo, grazie alla Murgia Basket di Santeramo e al contributo del consigliere delegato allo sport Marco Caggiano, vedrà piazza Garibaldi trasformarsi - dopo alcuni anni di assenza - in un campo di pallacanestro dal 20 al 22 giugno prossimi.

Al torneo parteciperanno 56 squadre, delle quali 39 italiane e 17 straniere (record assoluto nella storia del torneo) di Stati Uniti, Canada, Argentina, Colombia, Giordania, Libia, Nigeria, Algeria, Dubai, Bosnia, Montenegro, Albania, Serbia, Lettonia.

Gran parte degli atleti, come è consuetudine, sarà ospitata dalle comunità locali o in strutture ricettive.

Il 17 giugno è in programma a Matera la cerimonia inaugurale con visita al laboratorio del carro trionfale di cartapesta del 2 luglio. Le finali si svolgeranno, sempre a Matera, sui campi di piazza Vittorio Veneto, sotto le luminarie della festa in onore di Maria Santissima della Bruna. Lo scorso anno l'edizione fu vinta dai ragazzi del Pesaro, a quota sei nell’albo d’oro del torneo.

Il torneo si svolgerà all’insegna della campagna «Riempi la borraccia per svuotare i mari». Ai 900 piccoli atleti, nel corso delle 196 partite, saranno distribuite altrettante borracce da riempire con acqua del rubinetto, che consentiranno di non utilizzare 12.600 bottigliette di plastica e quindi di non inquinare. Alla manifestazione, che si tiene nell’anno di Matera capitale europea della cultura 2019, sono legati premi e lotterie.

«Saranno – ha commentato il sindaco Baldassarre - giornate intense di sport e di gioco che ravviveranno e coloreranno la nostra città coinvolgendo positivamente attività economiche e ricettive e permettendoci di far conoscere e apprezzare Santeramo e la ricchezza storica ed enogastronomica del nostro territorio».

Lascia il tuo commento
commenti