Sport santermano

Basket prima divisione. La Pgs Santeramo batte al fotofinish il Ruvo

Bella prova di squadra dei santermani, che si impongono per 69 a 68

Basket
Santeramo martedì 26 marzo 2019
di La Redazione
Basket prima divisione. La Pgs Santeramo batte al fotofinish il Ruvo
Basket prima divisione. La Pgs Santeramo batte al fotofinish il Ruvo © Marigiusy Digregorio

Bella vittoria di squadra della Pgs Santeramo, che batte al fotofinish il Fiore di Puglia Ruvo per 69 a 68.

Parte meglio la squadra di casa, che trova due canestri di Colacicco e un paio di incursioni in area avversaria di Cardetta, più veloce di tutti gli esterni ruvesi. Il Santeramo difende abbastanza bene a zona, anche se una tripla di Milone ed una di Lorusso mantengono gli ospiti in scia. Desantis segna cinque punti in pochi minuti, poi i canestri di Sirressi e Porfido fissano il punteggio della prima frazione sul 20-15.

I primi minuti del secondo quarto sono da incubo per la Pgs. Il Ruvo, infatti, segna da ogni posizione e recupera anche diversi palloni, tramutati in punti facili. Il break degli ospiti è di 15-0 e porta il punteggio sul 30 a 20 per il Ruvo. Sirressi chiama timeout e cambia difesa, passando a uomo, e la mossa sortisce gli effetti di arginare gli attacchi di Milone, che nel frattempo aveva segnato altre due triple, e compagni. Due triple consecutive di Porfido e un canestro di Desantis tengono quindi la Pgs in linea di galleggiamento, con il tabellone che all’intervallo lungo segna 39 a 36 per gli ospiti.

Al rientro dagli spogliatoi il Santeramo continua a difendere a uomo e distribuire bene i tiri in attacco, trovando spesso soluzioni con metri di spazio o seconde (e a volte anche terze) opportunità, che a dire il vero non vengono sfruttate a dovere dai padroni di casa. Il Ruvo continua a essere trascinato da Milone che, nonostante delle percentuali non eccezionali dall’arco, segna 8 punti nel quarto. A dieci minuti dal termine il Ruvo è ancora in vantaggio, ma di un solo punto (51-52).

Nell’ultima frazione di gioco il Ruvo continua a mantenere il vantaggio, ma sempre per pochissime lunghezze, e riesce a convertire diversi tiri liberi. Il Santeramo, invece, è più impreciso dalla lunetta, ma riesce a restare in scia grazie ai canestri di Cardetta, Desantis e Paradiso, bravi ad attaccare gli spazi sotto canestro. Si arriva così punto a punto all’ultimo minuto, con il punteggio sul 66 pari. Milone realizza in avvicinamento il +2 ospite a poco più di 20 secondi dalla sirena. Sirressi chiama timeout, mette in campo Zeverino e disegna la rimessa finale, che viene eseguita alla perfezione dalla Pgs: è proprio Zeverino ad avere fra le mani il tiro da tre della vittoria, che trova il fondo del canestro regalando il +1 (69-68) ai suoi. Il Ruvo ha ancora qualche secondo, ma i due tiri tentati da Milone trovano soltanto il ferro, e i ragazzi santermani possono così festeggiare una vittoria di cuore e di squadra.

La Pgs si avvicina quindi a due punti dalla zona playoff, seppur con gli scontri diretti a sfavore. I ragazzi santermani sono ora attesi da una trasferta quasi proibitiva, sul campo della capolista Molfetta, capace di vincere 10 partite consecutive. L’appuntamento è per sabato 30 marzo alle ore 17.30.

Pgs Don Bosco Santeramo – Fiore di Puglia Ruvo 69-68 (20-15, 16-24, 15-13, 18-16)

Santeramo: Porfido 10, Cardetta 18, Paradiso 8, Zeverino 6, Bitetti, Stano Gia., Colacicco N. 8, Stano D. 2, Sirressi 3, Desantis 14.

Ruvo: Gargano ne, Ferrante, Randolfi 18, Di Domenico, Rosito, Lasorsa 4, Bernardi 3, Lorusso 13, Papagno 6, Milone 24.

Lascia il tuo commento
commenti