Sport santermano

Kickboxing, Marinotti e Cannito (PF Santeramo) in trasverta svizzera per il galà “Boss-Art”

I due atleti, allenati dal M° Lassandro, il prossimo 15 febbraio saliranno sul ring del prestigioso evento sportivo che si svolgerà presso il Theater Casino di Zug nel Canton Zugo

Altri Sport
Santeramo mercoledì 12 febbraio 2020
di La Redazione
Kickboxing, Marinotti e Cannito (PF Santeramo) in trasverta svizzera per il galà “Boss-Art”
Kickboxing, Marinotti e Cannito (PF Santeramo) in trasverta svizzera per il galà “Boss-Art” © Pro Fighting Santeramo

Riprendono, dopo alcuni mesi di stop, gli appuntamenti con i match degli sport da ring.

Nel prossimo weekend, per l’esattezza il 15 febbraio prossimo, presso il Theater Casino di Zug nel Canton Zugo in Svizzera si svolgerà l’edizione 2020 del Galà Pro Internazionale “Boss-Art”.

Per questo prestigioso evento saranno solo due gli atleti internazionali in gara e, entrambi, sono due allievi del M° Graziano Lassandro, della Pro Fighting Santeramo (che da alcuni mesi ha cambiato location ed ora è presente in via Abruzzo e Molise, 32 – Zona Industriale).

A questa importante competizione internazionale parteciperanno il campione italiano Pro Roberto Marinotti (selezionato per un Prestige Fight internazionale), e lo junior Paolo Cannito che sfiderà sul ring il turco Yumuk in un match valido per il titolo mondiale junior AFSO.

«Ancora una volta – afferma il M° Lassandro – abbiamo l’onore di poter gareggiare fuori le mura domestiche per cercare non solo buoni risultati per i nostri atleti ma anche per tenere alta la bandiera italiana che, da diversi anni, cresce e sforna campioni di calibro internazionale. Sia Marinotti che Cannito (anche il suo sfidante è superiore di peso) hanno tutte le chances per potersela giocare e ritornare vittoriosi».

Lascia il tuo commento
commenti