L'evento si svolgerà nel Palavitulli

Calcio balilla, l'amministrazione sostiene il prossimo campionato italiano a Santeramo

La Lega Italiana Calcio Balilla ASD ha richiesto al Comune una struttura sportiva, patrocinio e contributo di euro 13.000 per l’organizzazione dell’evento nazionale

Altri Sport
Santeramo mercoledì 03 novembre 2021
di La Redazione
Calcio balilla
Calcio balilla © n.c.

A Santeramo si svolgerà l’edizione 2021 del Campionato Italiano di Calcio Balilla.

La notizia la si apprende dalla lettura della delibera di giunta comunale n. 139 del 27 ottobre scorso.

In data 20 ottobre scorso con un’apposita nota LICB Lega Italiana Calcio Balilla ASD, affiliata alla FIGEST (Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali) ha richiesto al Comune di Santeramo in Colle una struttura sportiva, patrocinio e contributo di euro 13.000,00 per l’organizzazione dell’evento nazionale.

La giunta comunale, su proposta del sindaco Baldassarre, ha dunque individuato come location ideale il palazzetto “Vitulli” struttura che, attualmente, è in interessata da una serie di lavori di adeguamento di prossima ultimazione. La struttura, pare, dovrebbe essere nuovamente disponibile in concomitanza dell’evento.

Secondo quando si apprende dalla lettura della delibera si prevede la partecipazione di oltre 200 partecipanti che, grazie all’evento, «usufruiranno delle strutture ricettive e visiteranno i luoghi d’interesse che offre il nostro territorio» e che «le attività commerciali godranno dell’affluenza dei partecipanti e appassionati che durante il periodo di svolgimento del torneo soggiorneranno nel territorio.

Con trasversali opportunità per le attività commerciali e ricettive di Santeramo anche per far conoscere prodotti e specialità tipiche del territorio e artigianali».

La giunta comunale ha quindi ritenuto giusto approvare la richiesta considerato che «quella del “calcio balilla” è una disciplina sportiva fortemente legata alle tradizioni storico-culturali e ricreative della nostra popolazione».

Per l’organizzazione dell’evento – come si legge nel preambolo dell’atto comunale - la Lega deve affrontare importanti spese per: noleggio mezzi di trasporto; carburante e autostrada; strutture (30/35 calciobalilla – 1 calciobalilla maxi 11 vs 11; luci personalizzate a batteria; allestimenti – banner perimetrali e cartellonistiche specifiche e podio; direzione gara e gestionale per coordinamento gare, impianto voce, 4 pc, 8 schermi; vitto e alloggio per 10 /12 tecnici addetti al montaggio, smontaggio, coordinamento e supporto gara; rimborsi spese per giudici di gara; trofei; targhe e medaglie; t-shirt commemorativa evento per tutti i partecipanti (bambini e giocatori); marketing e materiale pubblicitario per promozione evento (video - manifesti - locandine); materiale di consumo generico» motivo per il quale ha richiesto, ed ottenuto, il contributo (da erogare previa puntuale rendicontazione delle spese che si andranno a sostenere in modo parziale rispetto ai costi sostenuti per attività di organizzazione per evento sportivo) da parte dell’ente santermano.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Michele ha scritto il 03 novembre 2021 alle 19:16 :

    Concordo con lei cittadino.Ma per fortuna siamo quasi alla fine,pochi mesi e avremo un nuovo sindaco e spero sia una persona nuova che porti tante idee e che faccia tornare il nostro paese alla sua seria e bella reputazione di un tempo. Ma deve cambiare tutto non vogliamo più vedere sempre le solite facce che ormai si alternano tra loro tra fare il sindaco,maggioranza e minoranza,BASTA!E basta buttare soldi pubblici soprattutto adesso con questa pandemia,non ne possiamo più! Rispondi a Michele

  • Un altro cittadino ha scritto il 03 novembre 2021 alle 14:41 :

    13.000 euro...certo che la giunta i soldi li trova per chi vuole ed è utile a ottenere selfie e ritorno elettorale. Per gli eventi culturali e le questioni serie, non ci resta che piangere. Rispondi a Un altro cittadino

  • Cittadino ha scritto il 03 novembre 2021 alle 08:30 :

    Sindaco lei è un genio del marketing. I partecipanti soggiornerañno ad Altamura o a Matera. Con questo torneo il ritorno economico su Santeramo sarà sicuramente meno di 13.000 euro. Probabilmente, vengono a Santeramo perché solo noi abbiamo un'amministrazione che sgancia 13.000 euro (oltre alla struttura) per fargli fare una partita al biliardino: scienziato paghiamo noi l'evento! Il ritorno economico si ha se si organizzano eventi di piazza attrattivi, non questi costosi eventi ristretti. Sindaco già abbiamo buttato tanti soldi per pagare il suo stipendio e quello dei suoi assessori al nulla. Lei deve andarsene a casa con la consapevolezza di aver fallito su tutta la linea. Vada a controllare scuole e palestre frequentate da under 12 prima che ci contagiamo in massa. Più selfie per tutti. Rispondi a Cittadino