Dalle prossime paralimpiadi di Tokyo 2020 il Parabadminton sarà disciplina paraolimpica

“Parabadminton Sud”, tra i vincitori anche l'atleta santermana Maria Grazie Leone

L'evento si è svolto, nella giornata di ieri, a Grottaglie (Ta)

Altri Sport
Santeramo domenica 14 marzo 2021
di La Redazione
“Parabadminton Sud”
“Parabadminton Sud” © Sport Experience Ideas - Santeramo in Colle-Bari

Sabato 13 Marzo 2021 presso il Palasport Campitelli di Grottaglie (Ta) si è svolto il Torneo Nazionale di Parabadminton Sud. La manifestazione – svolta nel pieno rispetto delle normative anti-Covid - indetta dalla Federazione Italiana Badminton ed organizzata dalla “Sport Experience Ideas - ASD” di Santeramo in Colle rientrava tra le competizioni di livello agonistico riconosciute di preminente interesse nazionale per le quali è permesso lo spostamento di atleti, tecnici ed operatori sportivi tra diverse regioni (o tra zone arancione/rosso). 

L’evento (che è possibile rivederlo cliccando qui) è stato patrocinato dal Comune di Grottaglie (all’interno della kermesse “Grottaglie 2020, Città Europea dello Sport”) e dal Comitato Regionale Puglia del Comitato Paralimpico Italiano.

Gli atleti agonisti paralimpici provenienti da diverse regioni italiane (Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Puglia e Sicilia) si sono sfidati a colpi di volano (semisfera di sughero contornata da sedici penne d’oca) per poter conquistare i punti necessari all’accesso dei prossimi Campionati Italiani di Badminton e Parabadminton.

Tra i vincitori anche l’atleta Maria Grazie Leone (della Sport Experience Ideas di Santeramo in Colle-Bari) per il Singolare Maschile WH2.
A presenziare alla manifestazione anche i santermani Roccangelo Bitetti (Vice-Presidente della Sport Experience Ideas, Santeramo in Colle-Bari), Giuseppe Calò (Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Badminton) e Giuseppe Lassandro (Delegato Puglia della Federazione Italiana Badminton e neo componente della nuova giunta del Coni della Puglia). 

Lascia il tuo commento
commenti