Emergenza Covid-19

Situazione servizi sanitari, D'Ambrosio chiede un consiglio comunale monotematico

Il consigliere scrive al sindaco Baldassarre per denunciare disservizi nell'ambito sanitario.

Politica
Santeramo sabato 05 dicembre 2020
di La Redazione
L'ex sindaco Michele D'Ambrosio e il sindaco Fabrizio Baldassarre
L'ex sindaco Michele D'Ambrosio e il sindaco Fabrizio Baldassarre © SanteramoLive.it

Il consigliere comunale di minoranza, Michele D'Ambrosio chiede al sindaco attraverso una lettera a mezzo stampa di intercedere per una urgente convocazione di un consiglio comunale monotematico sulla situazione dei servizi sanitari a Santeramo.

"Ad oggi il Servizio Sanitario - scrive l'ex sindaco - non è in grado di rispondere alla domanda di vaccini antinfluenzali per anziani e persone fragili. Siamo senza drive through per tamponi covid nonostante l’alto numero di contagiati. Le unità medica e infermieristica (USCA) per la cura domiciliare dei pazienti affetti da covid sono inesistenti, nonostante le continue rassicurazioni che ti vengono date. A causa di scarso personale sanitario, si registrano continuamente rallentamenti di prestazioni con molti giorni di attesa per esami ematici programmati."

Il rappresentante del gruppo Continua il Sereno, Democratici, Sinistra Italiana scrive che "la nostra Città è sprovvista di servizi essenziali per la tutela della salute dei cittadini" e chiede al sindaco Baldassarre di "invitare alla più alta Assise democratica di Santeramo il direttore generale dell’ASL, il direttore f.f. del distretto sanitario di Altamura e il dott. Carmine Solimini fiduciario dei medici di Santeramo."

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • franco Porfido ha scritto il 05 dicembre 2020 alle 11:06 :

    Non è mai troppo tardi. Che si riapra l'ex Ospedale per adattarlo in qualche modo per far fronte al contagio. L'esercito sta allestendo ospedali da campo e a Bari alcuni padiglioni della Fiera del Levante. Rispondi a franco Porfido