A segnalare la notizia è il consigliere regionale, Enzo Colonna.

La Regione finanzia concorsi di idee e progettazione

50mila euro per il progetto “Master-programm: matrice di resilienza via Manzoni”. Nessun finanziamento invece per Santeramo

Politica
Santeramo mercoledì 12 febbraio 2020
di La Redazione
Il consigliere regionale Enzo Colonna
Il consigliere regionale Enzo Colonna © altamuralive

È stata pubblicata la graduatoria dell’avviso della Regione Puglia, pubblicato lo scorso ottobre, finalizzato a concedere contributi a copertura parziale delle spese per l’espletamento di concorsi di idee o di progettazione banditi da enti locali pugliesi.

A segnalare la notizia è il consigliere regionale, Enzo Colonna.

“Con questa iniziativa, ricordo, la Regione dà attuazione, per il terzo anno consecutivo, a una misura inserita – con un mio emendamento – nella legge di stabilità regionale per il 2017, che ha l’obiettivo di valorizzare e diffondere lo strumento del concorso di idee o di progettazione al fine di realizzare interventi di trasformazione del territorio di rilevanza urbanistica e architettonica, assicurando qualità dell’ambiente urbano e rurale, promuovendo progettazioni di qualità e partecipate, incentivando il coinvolgimento di giovani professionisti” – afferma il consigliere regionale.

Negli anni scorsi avevano beneficiato dei finanziamenti legati a questa misura i Comuni di Patù, Canosa, Motta Montecorvino, Noci, Bari (edizione 2017) e di Taranto, Santeramo, Bisceglie, Castellaneta (edizione 2018).

Quest’anno (edizione 2019), grazie alle risorse complessivamente a disposizione, pari a 150 mila euro, saranno finanziate le proposte di concorsi presentate da alcuni comuni tra cui quello di Altamura con il peogetto denominato “Master-programm: matrice di resilienza via Manzoni”, finanziato dalla Regione con 50.000 euro.

Non vi è notizia di progetti inerenti aree di Santeramo presentati all’ente regionale. Di sicuro vi è che nessuno di questi, ove appunto presentati, é stato ammesso a finanziamento.

“Sono particolarmente soddisfatto – commenta Colonna - per il concorso candidato dal Comune di Altamura, che interessa la riqualificazione della zona di Via Manzoni, un asse viario tra i più importanti della città che, tuttavia, versa in condizioni critiche, in particolare per lo stato della superficie asfaltata e dell’area del vecchio campetto da gioco”.

“Ringrazio le amministrazioni comunali (e le relative strutture tecniche) che hanno partecipato alla procedura selettiva e quanti, con il proprio lavoro, hanno reso possibile questo risultato in linea con lo spirito della mia iniziativa consiliare nel bilancio regionale che risponde alla necessità di muovere intelligenze, sensibilità e attenzioni, nonché di orientare investimenti intorno a un’idea di paesaggio/comunità, sintesi di beni ambientali, storici, architettonici e artistici, di beni materiali e immateriali, di ricerca, innovazione e di cultura, esperienza e sapere artigiano e imprenditoriale. Ringrazio inoltre, per il lavoro svolto nella definizione di questo procedimento, lo staff della Sezione regionale “Tutela e valorizzazione del paesaggio”, diretto dall’ing. Barbara Loconsole” – conclude il consigliere regionale.

Lascia il tuo commento
commenti