Amministrazione

“Paralisi totale. Si galleggia, si vive alla giornata”, il commento di D'Ambrosio

Il consigliere di minoranza commenta la situazione amministrativa e la nomina dei nuovi assessori.

Politica
Santeramo sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Il consigliere comunale Michele D'Ambrosio
Il consigliere comunale Michele D'Ambrosio © SanteramoLive.it

Dure le parole del consigliere di minoranza ed ex sindaco, D’Ambrosio, nel commentare la situazione amministrativa santermana. “Paralisi totale. Si galleggia, si vive alla giornata.” Scrive in una nota inviata in Redazione. “Gli uffici comunali sono senza dirigenti e il segretario generale Dott. Lorè è carico di responsabilità poiché a lui é affidata la dirigenza ad interim di tutti i servizi essenziali con provvedimenti di forzata e dubbia legittimità.” Scrive in riferimento all’assenza di feedback in merito alla situazione del modello attuativo urbanistico, Comparto 2.

“Il Sindaco – scrive D’Ambrosio - ha prima avviato le procedure per l'assunzione di un dirigente. Successivamente a distanza di un mese ha dichiarato di voler abolire le dirigenze dal nostro organico e affidarsi a dipendenti di livello superiore con una posizione apicale di vertice.
Resta urgente la nomina dei funzionari apicali e di vertice annunciato dal Sindaco visto che ha deciso di non assumere dirigenti.E intanto cosa fa l'amministrazione? Cambia gli assessori. Tuttavia gli assessori per legge non potranno firmare gli atti amministrativi. Quindi, ancora una volta, il Paese resta nella paralisi amministrativa.”

“Purtroppo – conclude il consigliere di minoranza- si nota molta improvvisazione e incapacità di capire qual è il vero problema alla base della inefficienza e inefficacia dell'azione politica.Accadrà che alcuni buoni e ignari Cittadini saranno nominati assessori per guidare una macchina comunale che non ha il volante, non ha il motore, non cammina.”

Lascia il tuo commento
commenti