In mattinata con un nostro articolo avevamo anticipato le dimissioni di due assessori della giunta pentastellata targata Baldassarre

Dimissioni Caponio e Fontanarosa, i commenti. Fontanarosa: «Ringrazio per il ruolo affidatomi»

A confermare la notizia, uno dei protagonisti, ovvero Milena Fontanarosa. Duri commenti da parte di Digregorio (Direzione Italia) e Bagnulo (Lega)

Politica
Santeramo martedì 05 novembre 2019
di La Redazione
Gli ex assessori Milena Fontanarosa e Giuseppe Caponio
Gli ex assessori Milena Fontanarosa e Giuseppe Caponio © n.d.

La notizia odierna, riguardante le dimissioni di due assessori comunali, alla fine si è rivelata esatta e fondata.

SanteramoLive.it, infatti, aveva per prima preannunciato tale evento.

A confermare la notizia, uno dei protagonisti, ovvero Milena Fontanarosa, ormai ex assessore al bilancio del comune di Santeramo.

«Ho rassegnato – scrive l’assessore in una nota inviata in Redazione - le dimissioni dalla carica di Assessore al Bilancio, Programmazione, Tributi, Patrimonio, Personale ed Informatizzazione. Ringraziando il Sindaco per la grande Fiducia riposta nella mia persona, rimango a disposizione di questa Amministrazione per sostegno collaborativo compatibile con la distanza dall’Ente che ha generato mio malgrado e purtroppo difficoltà ormai non più̀ superabili.

«Prego – continua l’ex assessore Fontanarosa - il Sindaco affinché ringrazi da parte mia la Giunta ed il Consiglio Comunale nella compagine di maggioranza per aver creduto nel mio apporto, e tutto il personale con cui in questo periodo mi sono serenamente e proficuamente rapportata. Un ringraziamento particolare va anche alla compagine di minoranza, per aver stimolato l’approfondimento di alcune tematiche a vantaggio dei cittadini, a cui tutta la nostra attività̀ è dedicata. Il Sindaco Baldassarre rappresenti a tutti quanto sono grata per l’opportunità̀ rappresentata da questa meravigliosa esperienza, ove auspico di aver lasciato un piccolo segno a fronte del mio impegno. Che porga cordiali saluti a Tutti, unitamente al mio sincero Augurio di buon proseguimento in questa grande Missione che ogni giorno occorre portare avanti nell’interesse dell’intera comunità̀ santermana».

L’altro dimissionario, ovvero Giuseppe Caponio al momento non ha ancora invece rilasciato alcuna dichiarazione.

Allo stesso tempo, però, la notizia – che in mattinata ha scosso tutta la comunità locale – ha generato le prime reazioni da parte del mondo politico locale.

«Le dimissioni (oppure "dimissionati") degli assessori Fontanarosa e Caponio, peraltro già anticipate dal sottoscritto con un precedente comunicato stampa, sono la conferma del fallimento della Amministrazione 5 stelle di Santeramo» - queste le prime dichiarazioni di Michele Digregorio, consigliere comunale di opposizione di Direzione Italia.

«Dopo queste dimissioni la Amministrazione Baldassarre ha perso tutte e cinque le stelle, visto che 5 sono gli Assessori dimessi e/o licenziati (sic!). Caro Sindaco Prof. Baldassarre, non crede che sarebbe il caso di una autocritica sul proprio operato come Sindaco di questa nostra Città?».

Ad attaccare l’amministrazione vi è anche la locale sezione della Lega per tramite del proprio segretario cittadino, Fabio Bagnulo.

«Giungono – commenta Bagnulo in una nota inviata in Redazione - notizie sconfortanti da Palazzo di Città che vedrebbero il Sindaco Baldassarre “sotto scacco” della sua maggioranza pentastellata. Un sindaco più che mai arroccato nel suo ufficio del "paesello" che difronte all'ennesime (salvo smentire) piroette da tornello del supermercato, questa volta non uno ma ben due assessori starebbero per abbandonare l'amministrazione uscendo di scena. Si proprio come a teatro, questa amministrazione ci ha abituato a colpi di scena con imbarazzanti (per loro) dichiarazioni di fanta politica e tatticismo da prima repubblica. È dunque ora che il professore Baldassarre, sindaco rimasto solo e senza la "sua" agorá a 5 stelle, abbassi il sipario e si dimetta risparmiando ai concittadini ulteriori commedie e nuovi commedianti, perché il finale è già facilmente intuibile ed ineluttabile».

«L'unico colpo di scena vero che ci si aspettava, sarebbe stato quello fare politica e di amministrare Santeramo per portarla allo splendore che avete millantato in campagna elettorale a 5 stelle.A Santeramo, però, le Stelle se le son suonate» - conclude Bagnulo.

Lascia il tuo commento
commenti