Viabilità

Bretella Via Matera - via Altamura. Giampetruzzi risponde a D’Ambrosio: «Sindaco le tue solo storie»

L'ex assessore provinciale rivendica il proprio ruolo nell'aver aggiunto somme al finanziamento per l'opera durante il suo mandato in Provincia

Politica
Santeramo mercoledì 25 novembre 2015
di La Redazione
L'ex assessore provinciale di Forza Italia, Vito Giampetruzzi
L'ex assessore provinciale di Forza Italia, Vito Giampetruzzi © santeramo.it

«Il nostro Sindaco, come è sua consuetudine fare, ha modificato a suo favore la realtà dei fatti sia sulla questione inerente il progetto per la realizzazione della bretella di collegamento fra via Matera e via Altamura (s.p. 236 - s.p. 235), sia per l'arteria di collegamento fra Santeramo-Ospedale Miulli (s.p. 127)».

È questo l’inizio di un comunicato con il quale l’ex assessore provinciale al Bilancio, Vito Giampetruzzi, risponde al sindaco D’Ambrosio circa la questione della bretella che collegherà via Altamura a via Matera.

«Leggo – scrive Giampetruzzi - le sue “storie” con stupore per la mancata correttezza delle informazioni e per il poco garbo istituzionale con cui il sindaco le esprime».

«Sfugge al sindaco il mio ruolo di assessore al Bilancio nell'amministrazione Provinciale, governata da Schittulli, proprio negli anni in cui i Progetti sono stati finanziati».

Nella propria risposta ad un comunicato di Forza Italia, partito di cui Giampetruzzi fa parte, il primo cittadino aveva additato la precedente amministrazione provinciale (nella quale Giampetruzzi era assessore) di inerzia e dei ritardi con i quali l’opera si andava a realizzare.

«Il sindaco – commenta l’ex assessore al Bilancio della soppressa Provincia di Bari - volutamente dimentica l'inserimento in Bilancio, da parte mia, di 1.000.000,00 di euro effettuato nel piano triennale dei LL.PP 2012-2014 così come citato nello stesso:  “Circonvallazione di Santeramo – Collegamento tra la s.p. n. 236 per Matera e la s.p. n. 235 per Altamura. Intervento già inserito nell’elenco annuale 2003 e finanziato per complessivi € 1.032.912,00 di cui il 50% in Cofinanziamento del Comune di Santeramo, Amministrazione Zeverino Sante, e 50% cofinanziato dalla Provincia, Amministrazione Vernola».

«Solo grazie a questo finanziamento, è stato possibile il nuovo Progetto Preliminare per la realizzazione della bretella di collegamento di via Matera e via Altamura di cui lei oggi parla “caro Michele”!».

«Stesse storie raccontate senza pudore, pur sapendo di poter essere smentito, per quanto riguarda la strada di collegamento fra Santeramo e Ospedale Miulli, dove è stata semplicemente data continuità ad un iter burocratico redatto e approvato dal mio mandato. Infatti, dai documenti,  si evince che nel bilancio 2012 per la s.p. n. 127 è riportato un finanziamento di € 4.000.000,00 da me aggiunti (utilizzando fondi del 2° Programma Strada Facendo D.G.R. 2075/2010) ai già disponibili € 1.793.000,00 finanziati precedentemente dalla Provincia oltre all’ulteriore impinguamento di € 1.707.000,00, giusta  deliberazione della Giunta Provinciale n.27 del 17 febbraio 2014, con cui si giungeva ad un finanziamento totale di € 7.500.000,00, somma che oggi è disponibile per la realizzazione della suddetta opera» - commenta ancora Giampetruzzi.

«Se nel primo caso potevo pensare a una svista, non posso credere che in entrambe le questioni si tratti di una distrazione! Volutamente – si legge a conclusione del comunicato - e senza rispetto per i cittadini e per le istituzioni il sindaco D'Ambrosio mente sapendo di mentire!».

Lascia il tuo commento
commenti