Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2022

Le News
SanteramoLive.it ha per l’occasione attivato anche una sezione speciale del proprio sito denominata appunto “Speciale Elezioni”

Comunali 2022, presentate le candidature per la carica di Sindaco e dei consiglieri. Tutti i nomi

Confermati i 5 candidati sindaci. Sono 23 liste tra le quali gli elettori santermani potranno scegliere tra oltre 300 candidati i nuovi consiglieri comunali

Politica
Santeramo sabato 14 maggio 2022
di Barbara Colapinto e Nicola Gatti
Elezioni comunali
Elezioni comunali © Livenetwork

Les jeux sont faits.

Quest’oggi, infatti, si è conclusa l’operazione di presentazione ufficiale delle candidature alla carica di sindaco e alla carica di consigliere comunale.

A partire dallo scorso venerdì, fino alle ore 12:00 di quest’oggi, i candidati hanno formalizzato le proprie candidature e delle liste componenti le proprie coalizioni.

Veniamo ai numeri.

Confermati i 5 candidati alla carica di Sindaco: Vincenzo Casone (supportato da 5 liste), Michele D’Ambrosio (supportato da 4 liste), Maria Anna Labarile (supportata da 2 liste), Michela Nocco (supportata da 9 liste) e Maurizio Scaramuzzi (supportato da 3 liste).

In totale saranno quindi 23 liste tra le quali gli elettori santermani potranno scegliere i propri candidati alla carica di consiglieri.

In totale sono 341 il numero di persone, uomini e donne, candidate alla carica di consigliere comunale.

La coalizione più numerosa per numero di candidati consiglieri è la coalizione di Michela Nocco con 136 candidati (Amiamo Santeramo con 13 candidati, Orgoglio Santeramo con 13 candidati, Santeramo Centro con 14 candidati e Civici per Santeramo, Forza Italia, Fratelli d’Italia, LEI - Libere Energie Innovative, Innoviamo e Santeramo Popolare con 16 candidati).

Segue a ruota la coalizione di Vincenzo Casone con 80 candidati (16 candidati per ciascuna delle liste della sua coalizione ovvero Lista “Con”, Noi di Centro, Partito Democratico, Popolari con Casone e Senso Civico).

Terza per numero di candidati è la coalizione di Michele D’Ambrosio con un totale di 60 candidati (16 candidati rispettivamente nelle liste di Per il Sereno e Sinistra riformista per Santeramo, 15 candidati in Azione e 13 in Santeramo Giusta).

Quarta, per numero di candidati, la compagine di Maurizio Scaramuzzi con 41 candidati (rispettivamente 16 candidati per la lista Le P.Iva, 13 candidati per la lista Pari Dignità con Scaramuzzi Sindaco e 12 candidati per Noi Santeramo con Scaramuzzi Sindaco)

Chiude, avendo anche il minor numero di liste a sostegno, Maria Anna Labarile con 24 candidati (rispettivamente 12 per le liste del MoVimento 5 Stelle e La Civica).

SanteramoLive.it ha per l’occasione attivato anche una sezione speciale del proprio sito denominata appunto “Speciale Elezioni” nella quale troverete tutte le news, i candidati, le liste e le info su come esprimere il proprio voto.

All’interno di questa, infatti, sarà possibile consultare tutti i nomi dei candidati alla carica di consigliere raggruppati per coalizione e lista.

Qui di seguito riportiamo tutti i link per un più facile accesso.

Candidato sindaco - Vincenzo Casone
Lista “Con”
Noi di Centro
Partito Democratico
Popolari con Casone
Senso Civico

Candidato sindaco – Michele D’Ambrosio
Azione

Per il Sereno
Santeramo Giusta

Sinistra riformista per Santeramo

Candidato sindaco – Maria Anna Labarile
La Civica
MoVimento 5 Stelle

Candidato sindaco – Michela Nocco
Amiamo Santeramo
Civici per Santeramo
Forza Italia
Fratelli d’Italia
Innoviamo
LEI – Libere Energie Innovative
Orgoglio Santeramo
Santeramo Centro
Santeramo Popolare

Candidato sindaco – Maurizio Scaramuzzi
Le P.Iva
Noi Santeramo
Pari Dignità

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Qualcuno ha scritto oggi alle 07:42 :

    Nocco e Casone sono nomi divisivi, hanno già fratturato i loro poli, frattureranno anche l'elettorato. Hanno qualche possibilità di vincere solo se finiscono entrambi al ballottaggio. Rappresentano lo stesso concetto di politica che non piace ad una percentuale importante dell'elettorato. Questa fetta si avvicinerà a quelli che si presentano con meno candidati cioè M5S e La Civica. Lo farò anche io EVITANDO di esprimere la mia preferenza per uno degli attuali consiglieri di maggioranza o per gente che si è già candidata in passato con altri partiti. Io preferisco Labarile sindaco e consiglieri che non hanno mai fatto politica, sono la garanzia che se le cose non funzionano la faranno cadere, andremo a rivotare e non ritroveremo nessuno degli attuali nomi perché bruciati. Tutti a casa. Rispondi a Qualcuno