Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2022

Le News
Elezioni amministrative

Maria Anna Labarile è la candidata a sindaco del Movimento 5 Stelle

Vice sindaco e assessore in carica dell'attuale giunta Baldassarre si unisce al panel di candidati

Politica
Santeramo giovedì 21 aprile 2022
di La Redazione
Anna Maria Labarile, candidata a sindaco per il Movimento 5 Stelle
Anna Maria Labarile, candidata a sindaco per il Movimento 5 Stelle © Santeramo5stelle.it

Con una conferenza cittadina, il Movimento 5 Stelle ha annunciato questa sera la propria candidata a sindaco del paese. Si tratta di Maria Anna Labarile, vicesindaco e assessore con delega all’Ambiente e Territorio, Igiene Urbana, Rapporti con Parco dell’Alta Murgia, Contenzioso,attualmente in carica.

Nel corso della conferenza, nella quale l'amministrazione uscente guidata, ha presentato un proprio bilancio di fine mandato, è stato annunciato che la candidatura della Labarile oltre al M5S sarà supportata da una lista civica denominata "La Civica".

Una persona sicuramente molto vicina al sindaco uscente, Fabrizio Baldassarre. Nei giorni scorsi era anche circolato un altro nome, quello dell'attuale presidente del cosiglio, Andrea Natale. 

Maria Anna Labarile si unisce così ai candidati a sindaco Michela Nocco, Vincenzo Casone, Michele D'Ambrosio e Maurizio Scaramuzzi. Sembrerebbe così concluso il panel dei candidati.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Un cittadino ha scritto il 21 aprile 2022 alle 21:36 :

    Era talmente scontato che non c'era bisogno di tutta questa sceneggiata. Rispondi a Un cittadino

  • A la guerre comme a la guerre... ha scritto il 22 aprile 2022 alle 11:26 :

    Avrei preferito l'altro nome, Natale, presidente del Consiglio comunale, figura imparziale, solo per segnare una certa discontinuità con il barese. Va bene lo stesso. Cosa devo pensare? Provo a convincermi. Ci sono 3 punti fondamentali. Almeno la Labarile è una persona che non ha ereditato il consenso da nessuno, che risiede a Santeramo e che dedicherà sicuramente tutto il suo impegno a Santeramo. Non è un nome della prima Repubblica e non è al Comune da secoli. Non deve scendere a patti con cento liste. Rispondi a A la guerre comme a la guerre...

    Ormai anonima ha scritto il 23 aprile 2022 alle 20:31 :

    Sono d'accordo.... L'importante che vada via gente inutile che fa solo passerella..... Rispondi a Ormai anonima

    A la guerre comme a la guerre... ha scritto il 24 aprile 2022 alle 22:33 :

    Perfetto. Siamo in sintonia. Rispondi a A la guerre comme a la guerre...

    Vito zullo ha scritto il 24 aprile 2022 alle 11:59 :

    Pensi questo? Credi ancora ai ciucci che volano..... Non cambia niente, la solita minestra riscaldata. Al momento NON c'è nessuno che possa migliorare il futuro del nostro "reso paesino dagli amministratori passati e presenti" orfano di tutto e succube dei paesi vicininori anche più piccolini. Rispondi a Vito zullo

    A la guerre comme a la guerre... ha scritto il 24 aprile 2022 alle 22:32 :

    Se per te sono tutti uguali, semplicemente, non andare a votare. Poi però non ti lamentare... Rispondi a A la guerre comme a la guerre...

  • Cittadino ha scritto il 25 aprile 2022 alle 04:31 :

    Se è molto vicina al Sindaco uscente si può solo dire: bella roba per continuare lo sfascio totale. Rispondi a Cittadino

    Cittadino ha scritto il 05 maggio 2022 alle 06:13 :

    A volte bisogna accettare il male minore per scongiurare il male peggiore... spero che il barese abbia l'intelligenza politica di fare molti passi indietro e di non cercare il favore dei selfie per un possibile egoistico bisogno di visibilità, ha già ottenuto quello che voleva tirando i cordoni della borsa... stessa cosa per l'assessore alla distruzione di C.so Tripoli... Rispondi a Cittadino