L’opposizione, dopo le proprie rimostranze durante l’assise telematica (e la relativa protesta presenziando i lavori dalla sala consiliare), ha abbandonato i lavori dell'assise e aveva convocato una conferenza stampa

Mancata surroga consigliere comunale, Baldassarre all'opposizione: «Solo pretesto per propaganda»

Il primo cittadino su Facebook si dice «molto perplesso e amareggiato per il poco rispetto che viene espresso verso la nostra città da parte dei consiglieri di minoranza»

Politica
Santeramo martedì 27 luglio 2021
di La Redazione
Fabrizio Baldassarre, sindaco di Santeramo
Fabrizio Baldassarre, sindaco di Santeramo © n.d.

Non tarda ad arrivare la reazione del sindaco Baldassarre alle dichiarazioni e azioni dell’opposizione consiliare.

Ieri, infatti, durante il consiglio si è riscontrata una netta presa di posizione da parte dei consiglieri di minoranza Larato, Volpe, Caponio, D’Ambrosio, Digregorio e Nuzzi circa quanto accaduto a fronte della mancata surroga del consigliere comunale dimissionario M5S, Pasquale Visceglia.

L’opposizione, dopo le proprie rimostranze durante l’assise telematica (e la relativa protesta presenziando i lavori dalla sala consiliare), ha abbandonato i lavori dell'assise e aveva convocato una conferenza stampa per lamentare una serie di vicissitudini collegate alla vita dell’amministrazione comunale in carica.

«Oggi – ha commentato Baldassarre sulla propria pagina Facebook - si è scritta una pagina molto triste nella massima assise comunale della nostra città che mi lascia molto perplesso e amareggiato per il poco rispetto che viene espresso verso la nostra città da parte dei consiglieri di minoranza».

«La mancata surroga di un nostro consigliere comunale – commenta ancora il primo cittadino - è diventata il pretesto per i consiglieri di minoranza per fare propaganda elettorale con una ricerca spasmodica dello scontro appellandosi al legalese e a dubbie interpretazioni di un regolamento comunale che nella sua articolazione è chiaro e diretto nell’Iter da seguire per il proseguo dei lavori. Ovviamente si è arrivati alla inevitabile rottura con cui i consiglieri di minoranza hanno deciso di abbandonare i lavori del Consiglio».

«In un momento storico nel quale il governo proroga lo stato d’emergenza al 31/12/2021, gli appelli a non abbassare la guardia specialmente nei locali al chiuso, visto l’aumento dei contagi da Coronavirus, la minoranza pretende di poter utilizzare la sala consiliare per celebrare i consigli comunali. Una sala che non permette certo di poter garantire il rispetto delle norme anticontagio».

Il sindaco ha poi ricordato che i punti 5 e 6 all’ordine del giorno sono stati rinviati alla prima data utile per celebrare un nuovo consiglio comunale.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cittadino ha scritto il 28 luglio 2021 alle 08:12 :

    SINDACO i consiglieri di opposizione le hanno fatto un altro regalo. Anziché incalzarla politicamente sulla questione della mancata surroga, hanno fatto una figuraccia con la scenetta della pregiudiziale. Da lustri al Comune e con 3 avvocati (Caponio-Larato-Volpe) hanno letto male la norma... quindi, hanno girato la frittata lamentandosi della fesseria del diritto di parola. Volevano l'interpretazione del Segretario per tranquillizzarsi ma quando hanno capito che avevano preso una cantonata hanno fatto i capricci come all'asilo. Lei poteva superare il loro "legalese" con il suo abile "professorese" come ha sempre fatto, ma li ha furbescamente accesi con quel "lasset perd"... lei aveva intuito anche la possibile conferenza stampa... Le faccio i miei complimenti. Anche se "You are fired!"... Rispondi a Cittadino

  • Pippo ha scritto il 27 luglio 2021 alle 21:50 :

    Sindaco non dica sciocchezze! Se le insegnanti di scuola dell'infanzia hanno lavorato tutti i giorni con il caldo a maggio e giugno con i bambini senza obbligo di mascherina in aule ben più piccole della sala consigliare, allora voi potete fare i consigli comunali in presenza! Siete grandi e vaccinati e potete usare la mascherina, tenere la distanza e aprire le finestre! Dica piuttosto la verità sul perché sta temporeggiando ancora... Rispondi a Pippo

  • Cittadino ha scritto il 27 luglio 2021 alle 13:34 :

    Egregio prof. (quasi ex) sindaco Baldassarre, ho visto la sua nuova foto sulla sua pagina Facebook, per caso si è fotoshoppato il colore degli occhi per far colpo su qualche elettrice... ? Lei è davvero uno spasso... peccato che sia così impreparato, operativamente maldestro e in cerca di facili consensi. P.S. NELLA FOTO DIETRO DI LEI SI VEDE IL MARE - non qualcosa di Santeramo... eppure la pagina è "Fabrizio Baldassarre sindaco"... Lei è proprio privo di merito e competenza... Rispondi a Cittadino

    Una santermana ha scritto il 01 agosto 2021 alle 11:54 :

    Trovo decisamente di basso livello culturale e ancor più di basso valore educativo l'uso della propria immagine (o di famiglia/minori) per fare colpo e like sulla gente. Ma ancora più deprimente è leggere i commenti di apprezzamento delle donne e a volte degli uomini sull'aspetto fisico (fotoshoppato) piuttosto che sulle problematiche. Evidentemente, c'è solo l'apparenza di cui parlare e niente sostanza. Aspetto il tempo in cui avremo un sindaco competente, magari di brutto aspetto...ma competente e davvero interessato alla Città!!! Rispondi a Una santermana