Comunicato stampa

Collegamento mediano Murgia-Pollino, da Gioia a Santeramo per Matera, chiesta nomina commissario

Angiola: "“sono particolarmente grato all’amico fraterno, on. Gianluca Rospi, per aver perorato insieme a me questa causa negli ultimi anni ed aver chiesto in Commissione trasporti la nomina del Commissario straordinario"

Politica
Santeramo venerdì 16 luglio 2021
di La Redazione
Collegamento mediano murgia-Pollino, da Gioia a Santeramo per Matera, chiesta nomina commissario
Collegamento mediano murgia-Pollino, da Gioia a Santeramo per Matera, chiesta nomina commissario © Google

"Nel prossimo DPCM che provvederà alla nomina dei Commissari straordinari delle opere pubbliche ferme, la Commissione Trasporti della Camera, nella giornata di ieri, ha chiesto al Governo di inserire anche il collegamento mediano Murgia-Pollino”, afferma l’On. Nunzio Angiola di Azione. 

“Questa arteria ha un rilievo strategico per il sistema murgiano e premurgiano. Collegherà Matera all’autostrada e poi al porto di Taranto, passando per Santeramo in Colle.

L’intervento ha inizio in corrispondenza dell’uscita autostradale di Gioia del Colle, si sviluppa in sovrapposizione al corridoio dell’attuale SP 235, Gioia-Santeramo, ed interessa la ex SS 271 "di Santeramo”, in Basilicata, interessando la Regione Puglia e la Regione Basilicata”. Più precisamente, l’intervento si conclude attraversando l’area di sviluppo industriale del “Bacino del Salotto” di Jesce. Si tratta di complessivi 25 Km, di cui 17 in Puglia e 8 in Basilicata”. ha aggiunto il parlamentare di Azione 

Angiola continua affermando che “sono particolarmente grato all’amico fraterno, on. Gianluca Rospi, per aver perorato insieme a me questa causa negli ultimi anni ed aver chiesto in Commissione trasporti la nomina del Commissario straordinario e ciò al fine di dare certezza di tempi e rapidità all’esecuzione della opera pubblica in un’area che deve necessariamente superare il gap infrastrutturale. Si tratta di un mio importante obiettivo politico che oggi segna un passo avanti decisivo”, conclude Angiola del partito di Carlo Calenda.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vito Zullo ha scritto il 19 luglio 2021 alle 11:10 :

    Ah, dimenticavo, ho colloquiato via mail, come cittadino, con l'ANAS a suo tempo, gentilissimi nel rispondere in modo celere. Il tracciato da Gioia a Santeramo ricalcherà l'attuale strada, allargandola per un totale di 10,50 metri complessivamente, intervenendo su alcuni tratti, specie le curve all'ingresso dell'abitato. (purtroppo come dicevo precedentemente, a 1 corsia. Nella progettazione e presentazione ai comuni per le deduzioni, i nostri tecnici NON hanno speso una parola, silenzio assenso, quindi UNA CORSIA). In Santeramo ricalcherà la VECCHIA CIRCONVALLAZIONE (quella che poi si perse il finanziamento e non si fece più), raggiungerà la Guardiola e si porterà verso Borgo Venusio, dove intercetterà la Altamura - Matera (4 corsie). Da Venusio diventa a 4 corsie per Matera. Rispondi a Vito Zullo

  • Vito Zullo ha scritto il 17 luglio 2021 alle 07:29 :

    Quando avverrà, Non si sa, solite opere del Sud previste da tempi biblici (programma del 2001, sono passati 20 anni). La cosa assurda che il collegamento Matera (Venusio) Santeramo-Gioia del colle, sarà una strada NON ha 4 corsie (doppio senso di marcia), solo una strada larga (metri 11 circa) rispetto a quella persistente. Chi ha vigilato sulla progettazione, dov'erano i nostri amministratori tecnici, una strada ad alta intensità di traffico (tir, camion e quant'altro) progettata con tipologia di una superstrada, mentre da Venusio a Matera a 4 corsie, assurdo!!! Santermani dimenticati ancora una volta. Ah, altro particolare, sulla circonvallazione prima dell'incrocio Matera - Santeramo centro, c'è un cartello "zona industriale Altamura😁😁😁"avrebbero riportato "zona industriale Jesce" Rispondi a Vito Zullo