Da quanto si apprende, quest'oggi, il consigliere comunale M5S avrebbe protocollato le proprie dimissioni

Consiglio comunale, si dimette il consigliere M5S Visceglia

La notizia, ancora non confermata, gira incessantemente negli ambienti politici locali

Politica
Santeramo martedì 06 luglio 2021
di La Redazione
Pasquale Visceglia, consigliere comunale M5S di Santeramo
Pasquale Visceglia, consigliere comunale M5S di Santeramo © n.d.

Caos nella geopolitica del consiglio comunale santermano?

Da diverse ore, infatti, si vocifera (con una certa insistenza) delle dimissioni del consigliere comunale pentastellato Pasquale Visceglia.

Visceglia dopo l'approvazione, nella seduta consiliare celebratasi ieri, del rendiconto di gestione 2020 pare abbia protocollato, in mattinata, le proprie dimissioni dal ruolo di consigliere comunale.

Al momento la notizia non trova ancora nessuna conferma ufficiale nè sono note le motivazioni che avrebbero portato Visceglia, attivista locale del MoVimento di Grillo, a questa decisione.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • GioNa ha scritto il 07 luglio 2021 alle 18:05 :

    Durante la pandemia, l'Amministrazione si è occupata soltanto di distribuire i buoni alimentari e poco altro di dovuto per legge. Tutti aiuti economici in realtà arrivati dal governo o dalla Regione o dalla solidarietà dei cittadini. E per tutti gli altri che stavano in condizione di disagio e fragilità prima e continuano ad esserlo? Cosa avete fatto? Non mi risulta che abbiate preso iniziative migliorative. Neanche dei piani sociali di zona sappiamo più nulla. E la consulta della disabilità che fine ha fatto? Anche a queste associazioni hanno proposto di fare un consorzio per prendere i 10.000 euro di "asfalto elettorale" come per le associazioni sportive? Rispondi a GioNa

  • Pippo ha scritto il 07 luglio 2021 alle 17:43 :

    A proposito dell'area verde di Via Matera...anche qui il sindaco si fa bello in consiglio comunale ma i soldi li ha messi la Fusillo per realizzarla. C'è anche da dire che da oltre un anno il Comune ha ignorato ripetutamente le segnalazioni in merito alle deiezioni canine in quell'area e all'assenza di cestini appositi oltre a non averla dotata di allaggio per impianto di irrigazione (cosa invece fatta per altre aree verdi) e non ha neanche attivato l'illuminazione pubblica! Ma di cosa stiamo parlando!? Chi vive la città, conosce la verità dei fatti. Basta fare due passi. Rispondi a Pippo

  • Rosa Colacicco ha scritto il 07 luglio 2021 alle 17:38 :

    Per onestà intellettuale, il sindaco avrebbe dovuto precisare durante la sua relazione introduttiva in consiglio comunale che l'istituzione del premio Terre di Puglia e il finanziamento per Città che Legge non sono spuntati per magia durante la pandemia, ma sono obiettivi raggiunti già nel 2019 grazie al lavoro del precedente assessore all'istruzione e al coinvolgimento del volontariato che da sempre spinge per un impegno in Cultura per questa Città. A suo tempo l'assessore ha portato in giunta la proposta e ha scritto di suo pugno e candidato il progetto poi risultato vincitore a livello nazionale. Ora sono arrivati i fondi e quindi si realizzeranno le attività progettate, ma senza quel progetto oggi non avremmo tutto questo.Nessuna ricerca di applausi, ma un briciolo di correttezza sì. Rispondi a Rosa Colacicco

  • Ernest ha scritto il 07 luglio 2021 alle 13:37 :

    Il M5S a Santeramo ormai è spacciato. I pochi che si erano avvicinati con competenza per dare supporto, hanno finito per metterci la faccia e poi allontanarsi per non perdere la dignità professionale. Purtroppo siete stati i primi a credere al bell'aspetto e nelle parole del vostro candidato, che vi ha usati bene bene per raggiungere le sue ambizioni. Poveri noi! Povera Santeramo! Rispondi a Ernest

  • Un altro cittadino ha scritto il 07 luglio 2021 alle 13:25 :

    Dovreste mandare il sindaco a casa! Uno che col Municipio chiuso neanche si è degnato di risponde alle email di segnalazione di alcuni cittadini, non merita di rappresentarci. Tutti meritiamo delle risposte. Ignorare le comunicazioni è da maleducati oltre che una sintomatica carenza di senso istituzionale. Idem dicasi per la vicesindaco. Rispondi a Un altro cittadino

  • Pippo ha scritto il 07 luglio 2021 alle 13:14 :

    Chissà quale storia monterà adesso il sindaco. Intanto mentre lui continua a godersi la vita altrove senza sudare neanche una camicia, a collezionare incarichi su incarichi prestigiosi, i fessi abboccano alle chiacchiere e la città muore. Questo scenario è più deprimente della pandemia!!! Rispondi a Pippo

  • Vito Forese ha scritto il 07 luglio 2021 alle 06:31 :

    Finalmente! Speriamo lo facciano anche gli altri consiglieri. Credo non ci voglia molto a capire, come ha già scritto un cittadino, che ne va della credibilità di tutto il Movimento 5 Stelle Rispondi a Vito Forese

  • Cav. franco Porfido ha scritto il 06 luglio 2021 alle 18:29 :

    Solo lui? SE lo ha fatto, è coraggioso e coerente, E Ricciardi e company? Fifoni. E i fifoni non sono della politica. Rispondi a Cav. franco Porfido

    Anna ha scritto il 07 luglio 2021 alle 06:30 :

    Quindi per questo motivo lei non si candida? Ha preferito solo beneficiare? Rispondi a Anna

  • Cittadino ha scritto il 06 luglio 2021 alle 17:25 :

    Consigliere Visceglia, dimettersi non è la soluzione. La soluzione è sfiduciarlo. Noi cittadini capiamo le difficoltà di chi, come lei, si è messo in gioco con entusiasmo e si ritrova in Consiglio con l'anti 5 stelle Baldassarre al governo e i soliti noti del decennale malgoverno santermano all'opposizione. Il problema non è la vostra inesperienza, ma la sciagurata azione amministrativa di Baldassarre. Lui ha tradito i vostri valori. Ma se questi valori esistono ancora, voi lo dovete sfiduciare pubblicamente. Se lo sfiduciate dimostrete coerenza con i vostri valori. Noi cittadini ve ne daremo atto e ne terremo conto. Prima c'era l'emergenza. Ora è il momento giusto. O sarà la fine della credibilità del M5S santermano. Voi tornerete a casa comunque e il malgoverno avrà vinto ancora. Rispondi a Cittadino

    erasmo angelo perniola ha scritto il 07 luglio 2021 alle 13:37 :

    Sfiduciare il Primo cittadino da parte della propria maggioranza e' certamente l'atto che testimonia che all'interno del proprio gruppo con c'e' intesa. Non credo che il prof. Baldassarre agisca da padre padrone e tutti siano succubi della sua volonta'. Credo invece che sia tutto il gruppo di maggioranza, sindaco compreso, ad essere completamente impreparati a gestire la complessita' di un comune con le sue innumerevoli esigenze. Serve preparazione, studio della materia pubblica, confronto e dialogo costruttivo anche con l'opposizione e non trincerarsi noi siamo diversi, diversi si ma a pagarne il conto siamo noi cittadini. Rispondi a erasmo angelo perniola

    Pippo ha scritto il 08 luglio 2021 alle 08:45 :

    Decisamente d'accordo. È tutto il gruppo che non funziona e il peggio è che non ha voglia di farlo, oltre a non avere le competenze per farlo. È più facile stare a guardare tanto nessuno li può cacciare e le nostre critiche neanche le ascoltano. Se le ascoltassero, forse qualcosa l'avrebbero migliorata. Rispondi a Pippo

    Cittadino ha scritto il 08 luglio 2021 alle 06:28 :

    Il sindaco e gli assessori devono essere competenti e trasparenti nel perseguire rusultati. I consiglieri devono essere coerenti ed onesti nel giudicare l'azione amministrativa.. Baldassarre, Labarle, Marsico, Porfido, Baldassarre e Fraccalvieri hanno dimostrato di non essere capaci e nemmeno trasparenti. I consiglieri di maggioranza M5S se sfiduciano pubblicamente il sindaco e la giunta dimostreranno di essere coerenti. Rispondi a Cittadino

    Un cittadino ha scritto il 07 luglio 2021 alle 13:09 :

    Condivido. Dovevate sfiduciarlo da tempo. Invece avete preferito mettere i paraocchi, mandare a casa gli assessori di turno e far credere che il problema erano loro. Eppure, non mi pare che i nuovi abbiano fatto miracoli in questi 2 anni. Anzi, hanno goduto del lavoro già fatto da chi li ha preceduti, avuto un incremento di personale e bivaccato con la scusa della pandemia. Hanno fatto decisamente meno e peggio quelli attualmente in giunta! Solo comparse, comunicati sul nulla e selfie. Rispondi a Un cittadino

  • Pippo ha scritto il 06 luglio 2021 alle 17:18 :

    C'è da chiedersi se resta nel M5S o sta passando ad altro schieramento. Rispondi a Pippo

  • Un cittadino ha scritto il 06 luglio 2021 alle 17:14 :

    Era ora! Lo facciano anche gli altri se hanno ancora un briciolo di coerenza. Intanto, vorremmo davvero conoscere le sue motivazioni reali. Rispondi a Un cittadino