L'evento è patrocinato dal comune di Santeramo

“Omaggio ai Colori della Murgia”, al palazzo Marchesale la mostra dell'artista Michele Carpignano

La mostra sarà visibile, presso il palazzo Marchesale – sala Galleria, a partire dal domani fino al 26 giugno prossimo (dalle ore 19:00 alle ore 22:00)

Cultura
Santeramo sabato 18 giugno 2022
di La Redazione
“Omaggio ai Colori della Murgia”, al palazzo Marchesale la mostra dell'artista Michele Carpignano
“Omaggio ai Colori della Murgia”, al palazzo Marchesale la mostra dell'artista Michele Carpignano © n.d.

Verrà inaugurata domani, domenica 19 maggio, la personale di pittura dell’artista Michele Carpignano dal titolo “Omaggio ai Colori della Murgia”.

“Michele Carpignano – si legge nella sua biografia - è nato a Palagianello, in provincia di Taranto, un assolato paese di Puglia i cui gli abitanti traggono costantemente i loro interessi dai lavori dei campi, il 24 settembre 1958.

Sin dalla più tenera età sente istintivamente il richiamo dell'arte. Dopo la terza media si iscrive al liceo artistico di Taranto, ma lo frequenta per pochi anni, convinto che i canoni scolastici rappresentino un limite delle sue reali possibilità creative.

Appena ventenne organizza nel paese natio le prime mostre personali di pittura che gli meritano entusiastici apprezzamenti e lo incoraggiano a proseguire nella sua attività pittorica. L'ispirazione dell'artista tarantino gli viene dall'arte che lo circonda: le vecchie case contadine candide di calcina, la campagna in cui domina incontrastato il secolare ulivo, i millenari abituri dei primi abitanti di Palagianello scavati nella roccia calcarea della gravina.

A parte alcuni dipinti dove il colore, succoso e robusto, fa agire impulsi complessi, tutta la produzione di Michele Carpignano è limpidamente, sapientemente articolata su pochissimi colori, in un aereo rapporto che non è soltanto figurativo ma essenzialmente poetico”.

La mostra – patrocinata dal comune di Santeramo - sarà visibile, presso il palazzo Marchesale – sala Galleria, a partire dal domani fino al 26 giugno prossimo (dalle ore 19:00 alle ore 22:00).

All’inaugurazione prenderanno parte, oltre allo stesso artista, il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre, il curatore della mostra, Michele Dimita, e Gianfranco dell’Omo, esperto d’arte.

Per info e contatti è possibile contattare il curatore della mostra, Michele Dimita, telefonicamente al numero 3662134035 o via e-mail a michele.dimita6@gmail.com.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti