A comunicarlo è il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre

Coronavirus, terzo caso a Santeramo

Anche questa per questa persona, per il momento, non è stato necessario ricorrere all’ospedalizzazione

Cronaca
Santeramo lunedì 30 marzo 2020
di La Redazione
Tampone coronavirus
Tampone coronavirus © Nc

Terzo caso di Coronavirus a Santeramo.

A comunicarlo è il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre.

Anche questa per questa persona, per il momento, non è stato necessario ricorrere all’ospedalizzazione in quanto risulta essere in discrete condizioni cliniche.

Il sindaco – in una diretta online sulla propria pagina Facebook – ha ricordato l’importanza di rispettare le norme anti-contagio e di limitare le uscite dalle abitazioni per sola necessità. La persona è in isolamento, in casa, cosi come i suoi familiari.

AGGIORNAMENTO 20.04
Dopo l'intervento del Primo Cittadino durante la diretta Facebook e Instagram della trasmissione "Live...è da casa" della nostra Redazione, possiamo affermare che i tre casi non sono collegati tra di loro e appartengono a nuclei familiari diversi. Potete rivedere la puntanta odierna sui canali social di Santeramolive.it

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ilcittadinocomune ha scritto il 30 marzo 2020 alle 15:46 :

    Questi vanno in giro ancora con la Privacy, in tempo di Coronavirus. Sarebbe giusto ed opportuno sapere i nomi proprio per capire se si ha avuto qualche contatto ed evitare in tal modo il diffondersi del contagio nonchè di autodenunciarsi per salvaguardare la propria e l'altrui salute con un augurio di pronta guarigione per in nostro concittadino. Rispondi a Ilcittadinocomune

    Alberto ha scritto il 30 marzo 2020 alle 20:55 :

    Totalmente condivido !!! Rispondi a Alberto

  • Pasquale Paradiso ha scritto il 30 marzo 2020 alle 13:44 :

    Sarebbe meglio conoscere l'identità di queste persone, non per pettegolezzo , ma x questioni di sicurezza nel caso in cui si sia venuti in contatto con gli stessi, vi pare? Rispondi a Pasquale Paradiso

    Maria Giovanna digirolamo ha scritto il 30 marzo 2020 alle 16:25 :

    Sono d'accordo Rispondi a Maria Giovanna digirolamo