A dare comunicazione dell’arrivo della spedizione il Sindaco di Santeramo in un video

Arrivate nel pomeriggio le 10mila mascherine dalla Cina

Le mascherine, giunte a Santeramo grazie all'impegno di Pasquale Valentino, verranno distribuite sulla base delle necessità e delle varie priorità (si darà nuovamente priorità alle esigenze di persone immunodepresse)

Cronaca
Santeramo lunedì 23 marzo 2020
di La Redazione
Il sindaco Baldassarre mentre mostra le mascherine giunte dalla Cina
Il sindaco Baldassarre mentre mostra le mascherine giunte dalla Cina © Fabrizio Baldassarre Sindaco

Arrivate, nel pomeriggio di oggi, le 10mila mascherine provenienti dalla Cina opera dell’impegno di Pasquale Valentino, imprenditore del settore import-export con la Cina di Santeramo nonchè presidente dell’Associazione per l’interscambio Artistico Culturale Italia-Cina, Hande Culture.

Come si ricorderà, infatti, nei giorni scorsi Valentino si era prodigato – per tramite di propri contatti – nel reperimento e spedizione di questo importante carico di mascherine per i cittadini di Santeramo.

A dare comunicazione dell’arrivo della spedizione il Sindaco di Santeramo in un video.

Le mascherine, ora, verranno distribuite sulla base delle necessità e delle varie priorità (si darà nuovamente priorità alle esigenze di persone immunodepresse). Le mascherine verranno consegnate a domicilio da parte del Gruppo Comunale di Protezione Civile.

«E’ stato possibile questa operazione di importazione – afferma il primo cittadino ringraziando Valentino per l’impegno profuso, dell’esenzione di dazi doganali dalla Cina grazie all’impegno della direzione dogane di Bari e alla Guardia di Finanza, nella persona del nostro concittadino Giuseppe Laterza, per seguire nel modo più corretto e legale possibile».

Per i cittadini immunodepressi che dovessero aver bisogno di premunirsi di mascherine è necessario contattare il Gruppo Comunale di Protezione Civile al numero 0803030572.


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vito labarile ha scritto il 24 marzo 2020 alle 13:54 :

    Facciamo in modo che cquesto piccolo prezioso dono non rimanga in mano, ai soliti. ( madri, padri, sorelle , fratelli,amici , ) degli addetti ai lavori. Ma che vengano distribuite! Rispondi a Vito labarile

  • Quaratino Pietro ha scritto il 23 marzo 2020 alle 17:19 :

    Grazie mille a tutti voi e anche al Sig Giuseppe Laterza Rispondi a Quaratino Pietro