Il fatto

Fermata dai carabinieri la "banda della Bmw": un componente sarebbe cassanese

Nella notte i malviventi avrebbero tentato invano un nuovo colpo: tempestivo l'arrivo delle pattuglie dei Carabinieri

Cronaca
Santeramo martedì 05 febbraio 2019
di La Redazione
Carabinieri
Carabinieri © n.c.

Sarebbe di Cassano almeno uno dei componenti della cosiddetta "banda della Bmw" che negli ultimi mesi ha terrorizzato diversi esercizi commerciali del Barese.

Nella notte i malviventi avrebbero tentato invano di assaltare un negozio di Capurso.

L'arrivo dei Carabinieri, una pattuglia del vicino comando di Cassano, li avrebbe costretti alla fuga.

L'auto, dopo esser stata individuata, è stata inseguita e poi tamponata dai Carabinieri: a quel punto gli uomini avrebbero tentato di fuggire a piedi, ma sarebbero stati catturati dai militari.

Nello scontro due militari sono rimasti leggermente feriti e uno dei quattro uomini a bordo è stato fermato: si tratta di un pregiudicato albanese residente nella vicina Cassano.

Gli altri tre, invece, sono riusciti a fuggire. L'episodio è accaduto dopo il tentativo dei carabinieri di fermare l'auto sospetta, nella quale si erano imbattuti, avendo notato a bordo la presenza di persone incappucciate che presumibilmente si apprestavano ad una rapina.

Potrebbe trattarsi della 'banda della Bmw' che ha messo a segno numerose rapine nelle ultime settimane.

Nei giorni scorsi, su alcune testate di informazioni, si era diffusa la voce di un presunto colpo (mai avvenuto) di questa banda anche in territorio di Santeramo.

Lascia il tuo commento
commenti