Inciviltà

Giovane si arrampica sull'albero di Natale in piazza Garibaldi

Nelle ultime ore, a mezzo Whatsapp, circola un video nel quale un ragazzo – non curante del pericolo – ha letteralmente “scalato” l’albero natalizio di piazza Garibaldi.

Cronaca
Santeramo domenica 26 dicembre 2021
di La Redazione
Uno screenshot del video circolante in rete
Uno screenshot del video circolante in rete © n.d.

L’abbiamo più volte detto.
Lo ripetiamo, ahinoi, per l’ennesima volta: la madre dei cretini è sempre incinta.
Non ce ne voglia nessuno se, ancora una volta, ci tocca dover entrare “a gamba tesa” ma è difficile non provare sconforto, ma allo stesso tempo rabbia.

Nelle ultime ore, a mezzo Whatsapp, circola un video nel quale un ragazzo – non curante del pericolo – ha letteralmente “scalato” l’albero natalizio di piazza Garibaldi.
Non è dato sapere se, il video circolante, rappresenti l’ennesimo “trofeo” da mostrare a fronte di un gesto sconsiderato o se si tratta dell’azione di qualche cittadino che invece ha voluto immortalare l’azione.

Di sicuro ci sono alcuni aspetti da considerare.
Il primo: il rispetto per la “cosa pubblica” è ancora un concetto lontano, molto lontano, nella psiche di qualcuno. Per carità l’addobbo in piazza è il frutto del gesto, nobile, di un illustre concittadino cui, tutti, ogni anno – malgrado le solite critiche – dobbiamo dire grazie perché non dovuto.Trattandosi di un dono alla collettività, però, rappresenta un qualcosa di pubblico e come tale è giusto che vada rispettato.

Secondo aspetto: l’autore del gesto – aldilà del rispetto di cui sopra – non si è minimamente reso conto della gravità di quanto commesso. La struttura dell’albero luminoso, infatti, non è stata certamente concepita per reggere sollecitazioni quale il peso di una persona.

Cosa sarebbe successo se, piuttosto che gioire per l’impresa, la struttura avesse ceduto?
E non dimentichiamoci che attorno alla struttura vi è pur sempre un impianto elettrico.

Ancora una volta ci tocca denunciare qualcosa di ignobile e pericoloso.
SanteramoLive.it ha deciso di non pubblicare il video (probabilmente girato la scorsa notte), volutamente, per non dare "lustro" a questa "epica impresa".

Ci auguriamo che, attraverso questo video, e perché no anche all’ausilio del famoso servizio di videosorveglianza comunale, si possa identificare l’indomito “scalatore” non di certo per premiarlo ma quantomeno per rimproverarlo.

Aldilà di quel dito puntato, aldilà di quella sguaiata risata di una fan che gioisce per l’impresa del Messner locale c’è solo tanto, tanto disgusto.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Nicola ha scritto il 09 gennaio 2022 alle 08:33 :

    E i controlli si fanno regolarmrnte o tutto è demandato al buon senso dei cittadini? E le telecamere installate, pure per il controllo della circolazione stradale, perché non funzionano? Mi sembra che una telecamera è posizionata pure in Piazza Garibaldi dove è postol'albero di che trattasi o mi sbaglio? Rispondi a Nicola

  • Cav. franco Porfido ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 16:05 :

    Se individuato, subitissimo narcoalcool test e cervel test. Rispondi a Cav. franco Porfido

    Albert ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 18:21 :

    C.V.D.... quod erat demonstrandum... 🤣🤣🤣 Rispondi a Albert

  • Cittadino Santermano ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 13:01 :

    Gi imbecilli purtroppo ci saranno sempre. Il problema è che aumentano sempre più. I ragazzi di oggi non hanno cervello. Pensano solo alle cazzate. La mia generazione purtroppo non esiste più e questo mi fa tanto male. Rispondi a Cittadino Santermano

    Chiara ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 14:42 :

    Anche i genitori di oggi non sono più i genitori di una volta. Se i ragazzi di oggi sono così è colpa dei genitori di oggi. Ma gli imbecilli ci sono sempre stati. Lo dici proprio tu. Sono solo aumentati sia tra i ragazzi sia tra gli adulti. Rispondi a Chiara

  • Maria P. ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 11:25 :

    È solo un cretino in vena di esibirsi, non è il caso di fare tanta morale, pensino piuttosto a prenderlo e a multarlo, se ci riescono. Rispondi a Maria P.

    Chiara ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 14:33 :

    I vigili dovrebbero fare i controlli nei soliti locali dell'assembramento senza mascherina... queste sono le priorità... non le scemenze... c'é qualcuno che fa il moralizzatore su Antenna Sud e TRM ma non manda i vigili a controllare... tutti bravi a puntare il dito contro i fessi mai nessun giornalista che denunci i problemi seri... Rispondi a Chiara

  • Un cittadino ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 11:01 :

    E chi stava a guardare e fare le riprese? Non è stato certo un buon amico...spero soltanto che il protagonista della scalata non sia un "soggetto fragile" in fase di emulazione. Rispondi a Un cittadino

  • Albert ha scritto il 26 dicembre 2021 alle 21:46 :

    Troppa risonanza al gesto goliardico di un probabile ragazzino su di giri per lo spumante. Visto che si parla di telecamere per individuarlo, una volta individuato cosa succede? Lo arrestiamo? Rispondi a Albert

    ilcittadinocomune ha scritto il 26 dicembre 2021 alle 23:32 :

    Caro Albert, purtroppo questa è l'Italia e grazie anche a chi la pensa come te. In Svizzera o Germania queste cose non succedono e se dovessero succedere qualche conseguenza di sicuro quel signore la subirebbe. Rispondi a ilcittadinocomune

    Chiara ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 10:56 :

    È un ragazzino, non un signore. Rispondi a Chiara

    Albert ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 09:21 :

    Ok, é colpa mia se quel ragazzo ha fatto un gesto sciocco, lo sappiamo tutti che i ragazzini non fanno mai sciocchezze. Hai ragione: purtroppo questa é l'Italia, chiudiamo gli occhi sulle cose gravi ma invochiamo l'uso delle telecamere contro un ragazzino per una fesseria. Ovunque, ci vuole misura nelle cose. Io non ho giustificato il gesto né ho negato la sua pericolosità, penso che sia una goliardiata (non un reato) - ho ritenuto eccessiva questa risonanza e l'auspicio dell'uso delle telecamere comunali. Impieghiamo le telecamere comunali per capire chi è in giro la notte appena prima che incendiano le auto. Senza considerare che c'é anche un motivo molto importante per il quale non é opportuno dare molta visibilità a certi comportamenti. Rispondi a Albert

    Albert ha scritto il 28 dicembre 2021 alle 11:10 :

    Caro ilcittadinocomune, le misure di sicurezza sono sempre imprescindibili, se il ragazzo fosse caduto o si fosse elettrificato peggio per lui, dandogli visibilità si rischia solo una gara di scalatori. Spero che prima o poi, invece di aspettare il dono dell'ulivo, dell'albero delle mele o della piramide, arrivi un sindaco che metta a spese del comune un albero tradizionale di tipo PINO 🎄 generalmente non scalabile, di quelli che piacciono ai bambini e che si vedono in tutti gli altri paesi che non offrono la piazza natalizia principale a un privato (senza voler sminuire il valore del dono, l'albero principale dovrebbe essere della comunità per la comunità). In ogni caso le nostre sono semplici chiacchierate virtuali per perder tempo. Buon anno anche a te.

    Ilcittadinocomune ha scritto il 28 dicembre 2021 alle 09:22 :

    Hai ragione nel dire che ci sono cose più importanti ma si comincia dalle piccolezze. Immagina se il ragazzino come voi lo chiamate fosse caduto o avesse preso una scossa elettrica, la colpa del sindaco che non ha predisposto le giuste misure di sicurezza. Cmq Buon anno a tutti.

    Albert ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 22:57 :

    Ok Maria P. facciamo come dici tu. Però permettimi di farti auguri sinceri di buona fine anno e di un ottimo 2022. 🥂 🙂

    Maria P. ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 19:09 :

    Dai puoi farcela, provaci e facci sapere.

    Albert ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 16:46 :

    Maria P. non ho problemi nel scrivere 35 righe tanto sono su un autobus e so che ci siete tu equalche altro f.....* che le leggete perché non avete nulla da fare tutto il giorno... (n.b. per f.... intendo franco non fesso) 🤣

    Maria P. ha scritto il 27 dicembre 2021 alle 13:50 :

    25 righe che potevi risparmiarti-ci.