In quarantena anche alcuni docenti. Quest’ultimi, già vaccinati, potranno riprendere le attività alcuni giorni prima rispetto agli alunni, sempre dopo aver effettuato il tampone presso Asl

Covid, classe in quarantena alla Hero Paradiso. La Dirigente Cardinale: «Situazione sotto controllo»

La prossima settimana i bambini saranno sottoposti al test del tampone molecolare presso Asl per poi riprendere le attività didattiche in presenza

Cronaca
Santeramo domenica 26 settembre 2021
di La Redazione
A scuola al tempo del Covid (foto archivio)
A scuola al tempo del Covid (foto archivio) © Unsplash

Una classe del I circolo “Hero Paradiso” di Santeramo in quarantena a causa di un contagio Covid.

La notizia, che circolava nelle ultime ore, trova conferma ufficiale quest’oggi.
A confermare il tutto, alla Redazione di SanteramoLive.it, è il dirigente scolastico Elena Cardinale.

Fortunatamente il caso riguarda un solo bambino risultato positivo al virus.

In via precauzionale l’intera classe di bambini (circa 20) è stata posta in isolamento per evitare il diffondersi del contagio, ma frequentando regolarmente le lezioni in Didattica a distanza.

La prossima settimana i bambini saranno sottoposti al test del tampone molecolare presso Asl per poi riprendere le attività didattiche in presenza.

In quarantena anche alcuni docenti. Quest’ultimi, già vaccinati, potranno riprendere le attività alcuni giorni prima rispetto agli alunni, sempre dopo aver effettuato il tampone presso Asl.

La situazione, come confermato, è assolutamente sotto controllo e non vi sono, attualmente, rischi per altri casi di contagio.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ernest ha scritto il 27 settembre 2021 alle 13:17 :

    Circolano voci di più classi in isolamento fiduciario e dad in diversi ordini di scuola (nido, infanzia, primaria e secondaria). Sono soltanto voci? È possibile avere informazioni e dati certi con maggiore trasparenza? Rispondi a Ernest

  • Cittadino ha scritto il 27 settembre 2021 alle 07:47 :

    Mi permetto di ricordare alle due dirigenti e a tutte le maestre che LA LEGGE prevede che IN CLASSE BISOGNA INDOSSARE LA MASCHERINA ALMENO CHIRURGICA e IN MANIERA CORRETTA. Se ci fossero dei focolai in una classe e si scoprisse una costante disattenzione sull'uso delle mascherine, soprattutto quando si è scelto di non seguire la raccomandazione sul distanziamento dove praticabile, sarebbe molto grave. Rispondi a Cittadino

    Franco ha scritto il 27 settembre 2021 alle 08:21 :

    Per la serie siamo tutti virologi. Per fortuna i ragionamenti da bar durano lo spazio di un caffè e il Governo sta già pensando a forme meno drastiche (è più efficaci) del tutti a casa. Le scelte della Regione Puglia sono motivate dal desiderio di incrementare la Didattica a distanza. Ovvero lavarsi le mani (nel senso di Pilato) a danno di insegnanti, alunni e genitori. Rispondi a Franco

    Cittadino ha scritto il 27 settembre 2021 alle 14:56 :

    Più che altro della serie dovremmo essere tutti genitori preoccupati... Penso che a Santeramo ci siano contesti scolastici nei quali c'è un'adeguata attenzione sul tema del distanziamento e delle mascherine. Ma ci sono altri contesti scolastici nei quali c'è il solito pressapochismo di sempre. Molti genitori saranno d'accordo con il mio pensiero e avranno capito a quale contesto e a cosa mi riferisco. Non mi pare di aver fatto un'osservazione da virologo. Rispondi a Cittadino