Campagna vaccinale

Coronavirus, vaccini in Puglia: superata soglia di 2,5 mln di dosi, pari al 90,6 %

La maratona vaccinale ormai in piena corsa è caratterizzata da un’organizzazione capillare e un elevato ritmo di vaccinazione: oltre 10mila somministrazioni quotidiane

Cronaca
Santeramo domenica 06 giugno 2021
di La Redazione
Vaccinazioni anti-Covid Bari
Vaccinazioni anti-Covid Bari © n.c.

Sono 2.543.159 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00, il 90.6 % delle dosi consegnate dal Commissario straordinario nazionale, 2.805.985) Sono iniziate oggi alle 14.00 le prenotazioni della fascia 1987-1991. Proseguono le vaccinazioni dei ragazzi fragili 12-15 anni e dei maturandi.

Nessun nuovo ingresso nelle terapie intensive Covid della Puglia nelle ultime 24 ore. E’ la prima volta dopo mesi che nella regione non si registrano nuovi ricoveri nei reparti di rianimazione, dove il numero dei pazienti diminuisce ancora dai 35 di ieri ai 33 di oggi, sui complessivi 456 positivi ospedalizzati. E’ quanto emerge dal bollettino giornaliero diffuso dal Ministero della Salute.

Procede spedita la campagna vaccinale della ASL in particolare nella città di Bari dove il 50 per cento dei residenti ha ricevuto già una dose di vaccino anti-Covid. La maratona vaccinale ormai in piena corsa è caratterizzata da un’organizzazione capillare e un elevato ritmo di vaccinazione: oltre 10mila somministrazioni quotidiane, 74.500 negli ultimi sette giorni, 841mila dall’inizio della campagna di immunizzazione contro il Covid. Intanto questa mattina sono cominciate le somministrazioni per i “fragili” più piccoli, tra i 12 e 15 anni. I primi 150, tra “fragili” e conviventi under 16, hanno ricevuto la prima dose. Il Nucleo Operativo Aziendale Vaccini, dopo il via libera di AIFA, ha attivato i centri specialistici della ASL che seguono direttamente i soggetti fragili, cui è stata data priorità. Due le sedute vaccinali organizzate e curate dalla Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza, dal Centro Territoriale Malattie Rare (CTMR) ASL Bari e dal Centro per l’Epilessia ed Elettroencefalografia in Età Evolutiva dell’Ospedale San Paolo. La programmazione prevede che le prossime sedute per i ragazzi fragili proseguiranno da lunedì in poi e successivamente saranno coinvolti anche i pazienti delle pediatrie ospedaliere di Altamura e Molfetta. In parallelo continuano negli hub le somministrazioni di vaccino per maturandi e fasce di età previste.  Nelle ultime 24 ore sempre nel rispetto dei target fissati dal piano regionale sono state somministrate  nei centri ASL 10.666 dosi, di cui 8.826 prime dosi e 1.840 seconde.

Maxi consegna ieri pomeriggio per la farmacia dell’Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’ di Bari: sono arrivate 40.900 dosi del vaccino Astrazeneca e 14 mila dosi del vaccino Johnson&Johnson, destinate alla distribuzione negli hub vaccinali della Asl di Bari.

Lascia il tuo commento
commenti