L'ordinanza

La Puglia resterà in rosso fino al 20 aprile

Ben al di sopra dei limiti di allerta invece è l’incidenza, con 296 casi ogni 100mila abitanti e soprattutto la pressione sugli ospedali che hanno superato da settimane la soglia di sicurezza

Cronaca
Santeramo domenica 04 aprile 2021
di La Redazione
Puglia zona rossa
Puglia zona rossa © n.c.

La Puglia rimane in «rosso» almeno fino al 20 aprile, ovvero altri 15 giorni a partire dal martedì dopo Pasquetta. Lo riporta l'ordinanza firmata, lo scorso 2 aprile, dal Ministro della Salute Speranza e pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale. I dati raccolti dalla cabina di regia del Ministero della Salute danno ancora la regione a rischio pandemico alto. L'indice Rt è sceso a 1,9 ma la media in Italia è dello 0,98.

Ben al di sopra dei limiti di allerta invece è l’incidenza, con 296 casi ogni 100mila abitanti e soprattutto la pressione sugli ospedali che hanno superato da settimane la soglia di sicurezza, con le terapie intensive occupate per oltre il 40% dei posti letto disponibili con 263 pazienti assistiti.

Le aree mediche, anch’esse in sofferenza, sono vicine al 45% della disponibilità complessiva.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cav. franco Porfido ha scritto il 04 aprile 2021 alle 14:24 :

    Speriamo. Quanti in questi giorni si stanno danno al pazzo divertimento co feste e pranzi privati? Loro decidono. Nessuna pietà per i trasgressori. Rispondi a Cav. franco Porfido

  • Nicola dimauro ha scritto il 04 aprile 2021 alle 10:49 :

    Ma siamo sicuri oppure a qualcuno fa comodo! Rispondi a Nicola dimauro