Cronaca
Tutto è partito da una segnalazione giunta al 112 nella quale veniva comunicata la presenza sospetta di una giovane donna all’interno del nosocomio