L'associazione Aide di Santeramo ha proposto al sindaco l’istituzione di un assessorato “alla gentilezza”, riconoscendo ad assessori o consiglieri un incarico a costo zero

Giornata della Gentilezza, l'Aide chiede al sindaco l'istituzione di un assessorato ad hoc

Quest’oggi, infatti, si celebra la Giornata Mondiale della Gentilezza, nata dalla Conferenza del World Kindness Movement di Tokyo nel 1997 con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sui temi del benessere pubblico

Attualità
Santeramo venerdì 13 novembre 2020
di La Redazione
Giornata della Gentilezza, l'Aide chiede al sindaco l'istituzione di un assessorato alla
Giornata della Gentilezza, l'Aide chiede al sindaco l'istituzione di un assessorato alla "Gentilezza" © Marcelo Di Gesù

AIDE (Associazione Indipendente Donne Europee) di Santeramo aderisce alla “Giornata della Gentilezza”.

Quest’oggi, infatti, si celebra la Giornata Mondiale della Gentilezza, nata dalla Conferenza del World Kindness Movement di Tokyo nel 1997 con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sui temi del benessere pubblico quali il senso civico, il rispetto delle regole, della cosa pubblica, dell'ambiente per una coesistenza pacifica e mirata all'accoglienza ed alla cura.

“Per noi di Aide Santeramo – si legge in una nota pervenuta in Redazione dalla stessa associazione - la gentilezza è una pratica di attenzione e buone maniere che rende migliori noi e gli altri. Avremmo voluto celebrare questa Giornata con una serie di iniziative lanciate all’interno della nostra associazione lo scorso anno ma l’emergenza Covid-19 ci ha impedito di poter concretizzare i nostri progetti. Per ribadire l’esigenza di una formazione a uno stile di vita cortese e rispettoso degli altri, di cui la nostra comunità ha un grande bisogno».

Per questo e in occasione della giornata 2020, l'associazione Aide di Santeramo ha proposto al sindaco Baldassarre l’istituzione di un assessorato “alla gentilezza”, riconoscendo ad assessori o consiglieri un incarico a costo zero ma – secondo l’Aide - dal grande valore simbolico e reale.

«Un assessore, o un consigliere con delega alla gentilezza potrebbe occuparsi della buona educazione, del rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica. L'Assessorato alla gentilezza è stato istituito in altri Comuni italiani per circondare così i bambini di cose belle, per regalare loro una società più gentile e più giusta» - scrive l’associazione santermana.

Per far questo, si legge ancora nella nota sarà a necessario coinvolgere scuole e associazioni e comunità locali.

«Sicure dell’attenzione che il primo cittadino di Santeramo, sapendo bene che ha a cuore la crescita della nostra splendida città auguriamo buona “Giornata della Gentilezza “2020. Ricordando che tutti abbiamo bisogno di un saluto, un gesto affettuoso, un sorriso. E in particolare in questo momento storico dove purtroppo assistiamo ad un progressivo imbarbarimento della nostra società aggravato da questa terribile emergenza. Allora riprendiamoci il sorriso che, impedito dalla mascherina, possiamo fare con gli occhi. Usiamo la gentilezza sempre e non solo nella giornata che la celebra per ricordarcela» - scrive l’Aide a conclusione della nota.

Lascia il tuo commento
commenti