L'indagine sarebbe servita a capire quanto il virus ha relmente circolato sul territorio nazionale e regionale

Test sierologico Covid in Puglia, bassa affluenza di persone selezionate

All’indagine, condotta da Istat e Croce Rossa, ha aderito Meno del 50% del campione previsto di 8mila unità. Lopalco:«Dato sotto le aspettative»

Attualità
Santeramo martedì 07 luglio 2020
di La Redazione
Test sierologico Covid in Puglia, bassa affluenza di persone selezionate
Test sierologico Covid in Puglia, bassa affluenza di persone selezionate © n.c.

Flop per l’indagine sierologica in Puglia.

Secondo quanto emerge dai dati attualmente in possesso, infatti, nel territorio pugliese - all’indagine Istat-Croce Rossa sulla circolazione del Coronavirus - hanno risposto ad oggi solamente 3.300 persone ovvero meno del 50% del campione individuato dall’Istat, composto da circa 8mila pugliesi e al di sotto anche dell’obiettivo minimo, cioè convincere almeno l’80% del campione.

Tra gli 8mila pugliesi selezionati anche 53 santermani. Al momento non è però dato sapere quanti, dei santermani selezionati, hanno effettivamente risposto all'indagine.

A riportare la notizia quest’oggi è la Gazzetta del Mezzogiorno.

A confermare Il dato è il professore Pierluigi Lopalco, coordinatore della task force pugliese per l’emergenza Coronavirus.

«Purtroppo siamo in linea con i dati nazionali - spiega l’epidemiologo all’Ansa - la partecipazione è stata bassa».

L'indagine serve a capire quante persone hanno contratto il virus su tutto il territorio nazionale, secondo Lopalco sulla scarsa partecipazione ha pesato anche il fatto che «l'indagine sia partita tardi, quando anche dal punto di vista mediatico l'attenzione sulla pandemia andava scemando».

Ora, invece, sarà l’Istat ad elaborare i dati per capire come e quanto il Coronavirus ha circolato su tutto il territorio nazionale e su quello pugliese. "Occorrerà attendere, ma in Puglia sicuramente avremo un risultato sotto all’1%» - conclude Lopalco.

Lascia il tuo commento
commenti