Una serie di consigi per fronteggiare, al meglio, l'arrivo della calura estiva

Temperature in aumento nei prossimi giorni

Per il fine settimana, però, si prevede un lieve calo delle temperature e possibilità di piogge

Attualità
Santeramo martedì 30 giugno 2020
di La Redazione
Temperature in aumento nei prossimi giorni
Temperature in aumento nei prossimi giorni © n.c.

Finalmente estate!

Dopo aver passato le prime 3 settimane di giugno con temperature quasi primaverili, fresche soprattutto al mattino e di sera e con un maestrale - che non ci ha dato tregua per parecchi giorni - finalmente da pochi giorni è scoppiato il caldo estivo.
Negli ultimi giorni, infatti, sono state registrate temperature sui 30°C di giorno e caldo piacevole al mattino e sera.

«Nei prossimi giorni – afferma Pino Colacicco, dello staff di santeramometeo.com - dobbiamo aspettarci – qui a Santeramo - un’impennata delle temperature con picchi fino a 34-35°C.

L'umidità, come spesso capita sui colli della Murgia, fortunatamente va in controtendenza con la temperatura. Di solito quanto più questa sale, più l'umidità scende. A differenza delle zone costiere dove l'umidità sale assieme alle temperature. Quindi sarà un caldo abbastanza sopportabile».

«Per il fine settimana – continua Colacicco – si registrerà un lieve calo delle temperature per correnti settentrionali in arrivo sull'Italia. Possibii anche delle precipitazioni ma, al momento, sarà necessario attendere per avere conferme».

Il caldo, come si sa, porta con sé una serie di problemi spesso per le persone più soggette a patirne gli effetti come anziani e bambini.

È importante avere delle abitudini che ci permettono di migliorare la nostra resilienza al caldo: indossare indumenti leggeri (cotone o lino) di colore chiaro, usare creme solari per proteggere la pelle e regolare i condizionatori ad una temperatura che non si discosti di più di 6-7 gradi rispetto a quella esterna» - afferma il dott. Francesco Stilo, della Farmacia Stilo di Santeramo.

«La migliore protezione è la prevenzione, per cui si deve evitare di uscire nelle ore più calde, ovvere dalle 11:00 alle 18:00 e evitare l’esposizione per lunghi periodi al sole».

Ma anche l’alimentazione fa la sua parte.

«Una corretta alimentazione – afferma ancora il dott. Stilo - può prevenire dall’insorgere di effetti sulla salute derivanti da colpi di calore. In generale è meglio consumare pasti leggeri, preferire la pasta e il pesce alla carne ed evitare i cibi elaborati e piccanti; consumare molto frutta e verdura».

«È importante bere, anche in assenza di stimolo della sete. Si consiglia di bere almeno due litri di acqua al giorno, di moderare l’assunzione di bevande gassate e zuccherate, ricche di calorie, di evitare alcolici, perché aumentano la sensazione di calore e la sudorazione, contribuendo ad aggravare la disidratazione. Limitare anche il consumo di bevande che contengono caffeina.

Importante è l’assunzione di sali minerali quali il magnesio e il potassio, continuamente eliminati con il sudore devono essere assunti costantemente mediante una corretta ed equilibrata alimentazione, ma li do non fosse possibile un integratore può essere d’aiuto fornendo il corretto apporto di questi minerali aiutando ad integrare eventuali carenze».

Lascia il tuo commento
commenti