L'appuntamento è alle ore 12:20 su Rai 1

Santeramo e il suo territorio nuovamente sotto la lente di "Linea Verde"

Questa nuova puntata di Linea Verde tornerà ad attraversare alcuni dei territori più significativi della storia, quelli segnati dalla via Appia Antica

Attualità
Santeramo venerdì 26 giugno 2020
di La Redazione
I conduttori di Linea Verde, Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli
I conduttori di Linea Verde, Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli © n.d.

Si torna a parlare di Santeramo e del suo territorio sulla rete ammiraglia delle reti Rai.

Domenica 28 giugno, ore 12:20, durante la nota trasmissione "Linea Verde" di Rai 1 si parlerà del nostro paese con servizi ed interviste.

Questa nuova puntata di Linea Verde tornerà ad attraversare alcuni dei territori più significativi della storia, quelli segnati dalla via Appia Antica.

Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli ci aiuteranno a esplorare la parte romana della strada, segnalandoci il patrimonio di biodiversità e le realtà agricole locali che, in questo momento, si stanno attrezzando per tornare il più possibile alla normalità.

Tra i luoghi visitati nel percorso romano della puntata, da segnalare il Castrum Caetani e Mausoleo di Cecilia Metella.

Fuori dalla provincia di Roma, verso Sud, il viaggio partirà dal Sannio e dal suo capoluogo, Benevento. Dalla Campania si arriverà poi in Puglia per un percorso tra storia, natura e agricoltura che va da Santeramo in Colle a Gravina in Puglia e poi – passando per Massafra e Castellaneta – giungendo fino alla Riserva naturale di Torre Guaceto e alla città di Brindisi, dove terminava la via Appia.

Protagonisti l’agricoltura biodinamica, le tradizioni legate alla produzione di olio e di vino, la produzione di pasta gluten-free, lo straordinario paesaggio delle gravine.

Peppone Calabrese, invece, ci racconterà la sua domenica in famiglia, attraverso la cucina e i prodotti del territorio.

Lascia il tuo commento
commenti