La consegna è avvenuta ieri da parte del consigliere comunale Rocco Lillo

Coronavirus, il M5S consegna anche alla guardia medica di Santeramo kit di autoprotezione

Con i complessivi 160.000 euro donati dai consiglieri pugliesi del M5S, sono stati acquistati migliaia di accessori tra mascherine, tute protettive, gel igienizzante e occhiali in plastica

Attualità
Santeramo martedì 17 marzo 2020
di La Redazione
Coronavirus, il M5S consegna anche alla guardia medica di Santeramo kit di autoprotezione
Coronavirus, il M5S consegna anche alla guardia medica di Santeramo kit di autoprotezione © M5S Santeramo

Sono stati consegnati, nella serata di ieri, anche presso la guardia medica di Santeramo i kit individuali di autoprotezione acquistati grazie ai soldi provenienti dal taglio degli stipendi dei consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle Puglia.

A darne comunicazione è il locale gruppo di attivisti pentastellati.

«Il consigliere comunale Rocco Lillo – scrive il MoVimento 5 Stelle di Santeramo - ha incontrato il Dott. Antonio Laselva in servizio presso la sede di continuità assistenziale di Santeramo per la consegna del materiale e ha colto l'occasione per ringraziare tutto il personale sanitario che, anche in condizioni precarie e con scarso materiale di protezione a disposizione, continua a svolgere il proprio lavoro con dedizione e serietà in questi giorni così difficili per la nostra Nazione».

Con i complessivi 160.000 euro donati dai consiglieri pugliesi del M5S, sono stati acquistati migliaia di accessori tra mascherine, tute protettive, gel igienizzante e occhiali in plastica consegnati a tutti i medici in servizio presso le 223 postazioni di Guardia Medica presenti su tutto il territorio pugliese.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carlo Tafuni ha scritto il 19 marzo 2020 alle 19:12 :

    A noi cittadini niente mascherine?? Che siamo di un'altro pianeta!! Rispondi a Carlo Tafuni

  • nicola.divella ha scritto il 17 marzo 2020 alle 08:47 :

    Perchè esiste una guardia medica a Santeramo? Sono stato domenica pomeriggio, e sentirmi dire che per un problema all orecchio, tra l altro curato con un farmaco tramite consiglio telefonico con un noto otorino, non ci sono cure per me è una barzelletta! Rispondi a nicola.divella