L'obbligo sarà in vigore fino al 15 aprile 2020

Da oggi in vigore l’obbligo di catene e pneumatici da neve

Catene da neve e pneumatici invernali anche sulle strade del Barese

Attualità
Santeramo venerdì 15 novembre 2019
di La Redazione
Il segnale di obbligo catene da neve a bordo
Il segnale di obbligo catene da neve a bordo © Google

Scatta da quest’oggi, 15 novembre, l'obbligo di catene a bordo o di montare pneumatici invernali per gli automobilisti in Puglia.

L’obbligo sarà in vigore fino al 15 aprile 2020 su alcuni tratti delle strade statali pugliesi, come quelle maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

L’obbligo è segnalato su strada tramite un’apposita segnaletica verticale. Durante il periodo di validità del provvedimento i ciclomotori e i motocicli potranno circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di precipitazioni nevose in atto. Il provvedimento è emanato nel rispetto delle vigenti norme del Codice della Strada che disciplinano la circolazione stradale.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Le strade del Barese interessate dall’obbligo

Diverse le strade nella provincia di Bari interessate dal provvedimento: in particolare la SS 100 ‘Di Gioia del Colle’ dal km 12,700 al km 66,600 da Capurso a Palagiano, la SS 172 ‘Dei Trulli’ dal km 1,012 al km 60,400 da Casamassima a Crispiano, la SS 96 ‘Barese’ dal km 55,790 al km 113,000 da Gravina a Palo del Colle e la SS 99 ‘Di Matera’ dal km 1,900 al km 10,420 da Altamura al confine regionale.

Le altre strade in cui vige l'obbligo

Per quanto riguarda invece il resto della Puglia, l’obbligo riguarda la SS 17 ‘Dell’Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico’ dal km 273,379 al km 284,000 Celenza Valfortore, la SS 170 Dir./A ‘Di Castel del Monte’ dal km 0,000 al km 15,070 da Andria , la SS 172 Dir ‘Dei Trulli’ dal km 0,000 al km 12,000 da Locorotondo a Fasano, la SS 17 Variante di Volturara dal km 0,000 al km 14,250, la SS 272 ‘di S. Giovanni Rotondo’ dal km 11,100 al km 21,860 da Incrocio SP28 Pedegarganica a San Marco in Lamis, la SS 272 ‘Di San Giovanni Rotondo’ dal km 33,350 al km 56,600 e dal 24,450 al 29,750 da San Giovanni Rotondo a Monte Sant'Angelo, la SS 369 ‘ Appulo Fortorina’ dal km 0,000 al km 7,200 da Innesto SS 17 fino al confine con la regione Campania, la SS 655 ‘Bradanica’ dal km 31,000 al km 40, 865 dall'incrocio SP95 casello A16 Candela fino al confine con la regione Basilicata, la SS 693 ‘Dei laghi di Lesina e Varano’ dal km 42,350 al km 60,400 da Carpino a Vico del Gargano, la SS 7 ‘Via Appia’ dal km 591,741 al km 627,250 dal confine regionale a Massafra, la SS 750 ‘Della Foresta Umbra’ dal km 0,000 al km 6,350, la SS 89 ‘Garganica’ dal km 76,040 al km 15,300, la SS 89 ‘Dir/B Garganica’ dal km 0,000 al km 11,832, la SS 90 ‘Delle Puglie’ dal km 48,320 al km 67,200, la SS 93 ‘Appulo Lucana’ dal km 16,000 al km 20,750 da Barletta al casello A14 Canosa.

Lascia il tuo commento
commenti