Le attrezzature sono state ufficialmente consegnate alla presenza dell’assessore regionale alla Protezione Civile, Antonio Nunziante, e del dirigente regionale Mario Lerario

Protezione civile, la Regione fornisce attrezzature per fronteggiare il "rischio neve" a Santeramo

​La Regione Puglia ha affidato, in comodato d’uso gratuito, alcune attrezzature per potenziare il sistema comunale di Protezione civile

Attualità
Santeramo giovedì 17 ottobre 2019
di La Redazione
La cerimonia di consegna delle attrezzature presso l'ufficio tecnico
La cerimonia di consegna delle attrezzature presso l'ufficio tecnico © n.d.

La Regione Puglia ha affidato, in comodato d’uso gratuito, alcune attrezzature per potenziare il sistema comunale di Protezione civile.

A darne comunicazione, nella giornata di ieri, è stato il sindaco Baldassarre.

Questo pomeriggio queste attrezzature sono state ufficialmente consegnate al Comune di Santeramo in Colle in una piccola cerimonia presso il ufficio tecnico alla presenza dell’assessore regionale alla Protezione Civile, Antonio Nunziante,del dirigente regionale Mario Lerario, del sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre, del presidente del consiglio comunale, Andrea Natale, del responsabile del servizio di Polizia Locale e Protezione Civile, Enzo Caporusso e del coordinatore del servizio comunale di protezione civile, Donato Difonzo. Presenti anche i volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile.

«È noto a tutti – commenta il sindaco Baldassarre - che le precipitazioni nevose a Santeramo sono parte integrante dello standard climatico invernale. Ed è altresì noto a tutti che il nostro servizio comunale di Protezione Civile non è stato mai dotato di una base minima di attrezzature per poter affrontare le fasi iniziali di eventi nevosi significativi. Per questo nei mesi scorsi ho deciso di chiedere supporto alla Regione Puglia che ha risposto positivamente alla nostra richiesta».

La sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha affidato al comune di Santeramo una lama sgombraneve e uno spargisale elettrico (da installare entrambi sul pick-up 4x4 in uso alla Protezione Civile Comunale) e uno spazzaneve cingolato dotato di fresa.
Lascia il tuo commento
commenti