Diverse le criticità ancora esistenti nel servizio. L'amministrazione vuole risolvere il problema dello spazzamento delle strade

Differenziata, record nel mese di luglio. Santeramo tocca quota 82%

Il risultato è il migliore registrato tra tutti i comuni dell’Aro

Attualità
Santeramo venerdì 09 agosto 2019
di La Redazione
Differenziata, record nel mese di luglio. Santeramo tocca quota 82%
Differenziata, record nel mese di luglio. Santeramo tocca quota 82% © n.d.

Risultato record per la raccolta differenziata di rifiuti per il comune di Santeramo.

A luglio 2019 il livello di differenziata è stato dell’82%.

A commentare, con estrema soddisfazione, il risultato è il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre, interpellato dalla nostra Redazione.

«Esprimo – afferma Baldassarre profonda soddisfazione per questo risultato che ha dimostrato che l’impegno viene sempre premiato con un dato, assolutamente concreto, che è il migliore di tutti i comuni dell’Aro (Altamura, Gravina, Poggiorsini, Toritto, Grumo Appula, Cassano delle Murge). Non dimentichiamo che, a maggio 2018, partivamo da un misero 14% di raccolta differenziata di rifiuti».

«Siamo tutti consapevoli delle criticità esistenti nella gestione del servizio. Siamo sempre attenti a far notare, nelle giuste forme e modi ai vari attori di competenza, tali disservizi esercitando la giusta pressione sull’azienda incaricata. Ma qualche sforzo, nella giusta direzione, è già stato intrapreso. Basti pensare a quanto fatto, finora, per la consegna delle buste».

Afferma ancora il sindaco: «L’impegno, quindi, non è solo quello profuso quotidianamente dai cittadini che diligentemente compiono il loro dovere –e che ancora una volta sentitamente ringrazio – ma anche quello che la Teknoservice sta mettendo in campo».

«La collaborazione sinergica tra cittadini-ditta-amministrazione comunale e tutti gli attori impegnati in questo processo consente questi risultati di assoluta eccellenza. Nell’arco di un mese – dopo una serie di riunioni che hanno visto la mia personalmente partecipazione assieme all’assessore all’ambiente Labarile con la Polizia Locale e tutti i vari attori comunali impegnati nel procedimento – un risultato degno di nota è stato raggiunto. Vi ricordo, infatti, che giugno scorso il risultato (sebbene molto buono) si attestava al 73,8% di raccolta differenziata» - commenta Baldassarre.

«Tante – commenta ancora il primo cittadino - sono le criticità che restano da risolvere. Attualmente il nostro sforzo è indirizzato nel migliorare considerevolmente le operazioni di spazzamento delle strade. Confido che, entro la fine del mese di settembre e metà ottobre, anche questa criticità verrà definitivamente risolta».

«Quanto finora fatto deve spingere tutti a consolidare questo risultato e a fare sempre meglio» - conclude il sindaco Baldassarre.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carlo Tafuni ha scritto il 11 agosto 2019 alle 04:10 :

    Ok per la differenziata! Ma dovrebbero mettere più operatori ecologici a spazzare le strade, come fanno ad Altamura... Le strade fanno veramente pietà. Va girando la spaziatrice ma e solo uno spreco di Gasolio perché non si riesce a pulire visto le tante auto che ci sono parcheggiate. Rispondi a Carlo Tafuni