La misura varata dal Governo

Reddito di cittadinanza, a Santeramo 455 domande

I dati sono stati forniti dall'Inps. Sono 23mila le domande in provincia di Bari​. Nel capoluogo di regione il record di richieste: 7683

Attualità
Santeramo mercoledì 07 agosto 2019
di La Redazione
Reddito di cittadinanza, a Santeramo 455 domande
Reddito di cittadinanza, a Santeramo 455 domande © nc

Sono 896.173 le domande di Reddito e Pensione di cittadinanza accolte nel mese di luglio 2019.

Il reddito di cittadinanza è uno strumento di sostegno economico rivolto alle famiglie con un reddito inferiore alla soglia di povertà, alle quali verrà data una somma ad integrazione del reddito percepito. La misura – avviata nello scorso mese di aprile - riguarda anche i pensionati a cui verrà erogata un’integrazione alla loro pensione minima (attualmente di 513 euro). Chi ne andrà a beneficiare sarà obbligato a sottoscrivere un accordo con i centri per l’impiego impegnandosi a frequentare corsi di formazione e a partecipare a lavori socialmente utili. I beneficiari dovranno inoltre accettare almeno una delle tre offerte di lavoro che gli verranno presentate. Nel caso in cui non ottemperi questi obblighi perderà il diritto al reddito.

A guidare la classifica delle città che hanno ricevuto il maggior numero di risposte positive c’è Napoli, con 36.399 domande accolte, a seguire Roma con 32.905 e Palermo con 26.114.

In Puglia le domande erano state quasi 83mila di cui oltre 20mila solo dalla provincia di Bari.

In Italia l’importo medio è di 526 euro (secondo i dati Inps dei primi tre mesi di erogazione). In Puglia l'importo medio mensile è pari a 534 euro.

L’Inps, inoltre, ha messo a disposizione l’elenco completo delle ripartizioni delle domande di Reddito e Pensione di Cittadinanza accolte per i vari comuni italiani.

A Santeramo sono state 455 le domande accolte. A Gioia del Colle sono state 471. Ad Acquaviva delle Fonti 359 e a Cassano delle Murge 313. Ad Altamura invece ben 910 mentre a Gravina in Puglia 733. Di gran lunga superiori, ovviamente, le domande di Bari dove sono state ben 7683 le domande accolte.

Il dato, fornito dal'Inps, è stato diffuso dall'onorevole del Movimento 5 Stelle Giuseppe Brescia, presidente della Commissione Affari Costituzionali. La misura, varata dal Governo presieduto da Giuseppe Conte, è entrata in vigore a marzo scorso. «Non c’è comune della nostra regione - afferma Brescia in una nota - che non sia stato toccato da quest’importante rivoluzione da molti troppo spesso derisa. Nel dettaglio più di 23mila sono le domande accolte in provincia di Bari, 15mila in provincia di Lecce, circa 14mila sia in provincia di Taranto che in provincia di Foggia. Il reddito di cittadinanza è un’opportunità per uscire dalla povertà e riscattarsi grazie al lavoro».

Il deputato pugliese ha inoltre pubblicato sul proprio sito una mappa con tutti i dati delle domande accolte comune per comune, nei circa 260 enti pugliesi.

Lascia il tuo commento
commenti