Il nuovo generale subentra al Generale di Brigata Nicola Altiero

Guardia di Finanza, cambio al vertice del comando provinciale

​Il Generale di Brigata Roberto Pennoni da oggi assume la carica di Comandante provinciale delle fiamme gialle di Bari

Attualità
Santeramo lunedì 05 agosto 2019
di La Redazione
Guardia di Finanza, cambio al vertice del comando provinciale
Guardia di Finanza, cambio al vertice del comando provinciale © Guardia di Finanza Bari

Lo scorso 2 agosto 2019, in Bari, presso la Caserma “M.A.V.M. Fin. Luigi Partipilo”, ha avuto luogo, alla presenza del Comandante Regionale Puglia – Generale di Divisione Vito Augelli e di una folta rappresentanza di militari in servizio, l’avvicendamento nella carica di Comandante Provinciale Guardia di Finanza del capoluogo tra il Generale di Brigata Nicola Altiero ed il Generale di Brigata Roberto Pennoni.

Il Generale Altiero assumerà l’incarico di Comandante del Centro Studi della Scuola di Polizia Economico – Finanziaria al Lido di Ostia (RM) dopo tre anni di intensa attività in territorio pugliese caratterizzati da un forte impegno nell’azione di contrasto alla criminalità organizzata ed a ogni forma di traffici illeciti.

Motivare e coinvolgere le risorse umane, valorizzando il ruolo istituzionale fra gli attori preposti alla tutela della sicurezza economica e finanziaria, impreziositi sempre dai concetti di legalità, sono stati per il Generale Altiero i presupposti essenziali per consolidare il ruolo delle Fiamme Gialle al servizio della collettività.

Gli subentra il Generale Pennoni, di origini umbre plurilaureato ha conseguito il Master di 2° livello in Diritto Tributario dell’Impresa presso l’Università Luigi Bocconi di Milano ed è, inoltre, specializzato in attività di verifica fiscale, in indagini bancarie e patrimoniali, in contabilità di bilancio, in organizzazione, gestione e sviluppo delle risorse umane.

L’Ufficiale Generale, arruolatosi nel Corpo nel 1988, proviene dal Comando Regionale Lazio e ancor prima ha diretto il Nucleo di Polizia Tributaria di Venezia e il I Gruppo Roma.

Lascia il tuo commento
commenti