L'iniziativa

Parte la formazione del Parco Nazionale dell’Alta Murgia per la creazione di cooperative di comunità

«Il progetto del Paniere dev'essere inteso come un’opportunità per il territorio con cui il Parco intende far conoscere ed apprezzare le produzioni tipiche del territorio» ha dichiarato il direttore Domenico Nicoletti

Attualità
Santeramo giovedì 11 aprile 2019
di la redazione
La locandina dell'evento
La locandina dell'evento © n.c.

Sono oltre 40 i partecipanti che oggi, alle ore 15:30, e domani, alle ore 10:00, presso il Palazzo Baldassare di Altamura, prenderanno parte alle giornate formative sulle cooperative di comunità, legate alla filiera dei prodotti di eccellenza dei 13 Comuni appartenenti al Parco Nazionale dell’Alta Murgia: cosa sono, come nascono, strumenti e buone pratiche.

Le giornate formative, a cura di Legacoop Puglia, introdotte per Coopculture dalla responsabile di progetto dott.ssa Marianella Pucci, saranno tenute dal presidente di Legacoop Puglia, dott. Carmelo Rollo, dal direttore di Legacoop Puglia dott. Pasquale Ferrante con la collaborazione della dott.ssa Lara Mastrogiovanni, direttore Work in Progress - Hub di Progettazione PCM/C&M.

Grande soddisfazione del direttore del Parco Domenico Nicoletti per l’adesione da parte dei comuni: «Il progetto del Paniere del Parco dell’Alta Murgia deve essere inteso come un’opportunità per il territorio con cui il Parco intende far conoscere ed apprezzare le produzioni tipiche del territorio e avviare un processo di partecipazione e formazione con i territori sul tema delle Cooperative di Comunità. Dopo questa prima formazione ci aspettiamo di ricevere idee progettuali da mettere in campo in sinergia con le altre istituzioni del territorio».

Il progetto partecipato Paniere del Parco dell’Alta Murgia è partito a gennaio 2019, è attuato con l’assistenza tecnica di CoopCulture, la collaborazione di Legacoop Puglia e prevederà nuove azioni nel corso dei mesi successivi in collaborazione con la Condotta Slow Food delle Murge.

Lascia il tuo commento
commenti