L’Ente Parco mira a promuovere e incentivare forme di produzione e consumo di alimenti da agricoltura biologica

PNAM, Giovedì la sottoscrizione del documento di costituzione Comitato Promotore Distretto Biologico

Nell’occasione sarà presentato, a cura del Presidente della Rete Internazionale dei Biodistretti, il prossimo Congresso Mondiale dei Distretti Biologici (Eco-Region World Congress 2019), che si terrà in Portogallo a luglio

Attualità
Santeramo martedì 12 marzo 2019
di La Redazione
PNAM, Giovedì la sottoscrizione del documento di costituzione Comitato Promotore Distretto Biologico
PNAM, Giovedì la sottoscrizione del documento di costituzione Comitato Promotore Distretto Biologico © n.d.

Giovedì 14 marzo 2019 alle ore 16:30, presso la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia in via Firenze n. 10 a Gravina in Puglia, verrà sottoscritto il documento di costituzione del Comitato Promotore del Distretto Biologico dell’Alta Murgia.

Promuovere la “cultura del biologico” e lo sviluppo del biologico nelle sue diverse forme è uno dei percorsi attuabili per individuare opportunità e soluzioni nella direzione di un modello di sviluppo attento alla conservazione delle risorse, alla compatibilità ambientale ed alla valorizzazione delle differenze locali e, quindi, alla qualità della vita.

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, nell’intento di stimolare i territori a stare insieme sui processi di crescita che la legge gli riserva, ha avviato questo percorso con l’approvazione, da parte della Comunità del Parco, del “Patto Ambientale Ecosistema Alta Murgia” (maggio 2018) e la sua successiva sottoscrizione (da parte di tutti i Sindaci del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, del Presidente della Provincia BAT, del Presidente della Città Metropolitana, del Presidente della Regione Puglia e dal Presidente Vicario del Parco Nazionale dell’Alta Murgia), durante il Festival della Ruralità (novembre 2018).

L’Ente Parco mira a promuovere e incentivare forme di produzione e consumo di alimenti da agricoltura biologica, puntando alla loro introduzione anche nella ristorazione scolastica e collettiva, offrendo così al territorio un’importante opportunità di scambio di conoscenze tra le diverse realtà istituzionali e gli operatori agricoli, agroalimentari, turistici e ambientali.

Al primo punto da attuare nel “Patto Ambientale Ecosistema Alta Murgia” c’è l’Agro Ecologia e il Distretto del Cibo, argomenti di cui si è discusso nel corso di incontri tenutisi presso i Comuni di Altamura, Toritto e Andria e che ha portato alla redazione del documento che verrà sottoscritto giovedì al Parco.

Nell’occasione sarà presentato, a cura del Presidente della Rete Internazionale dei Biodistretti, il prossimo Congresso Mondiale dei Distretti Biologici (Eco-Region World Congress 2019), che si terrà in Portogallo dal 17 al 21 luglio prossimi con il tema “Territori Attrattivi per un Mondo Sostenibile”, nel quale il Parco dell’Alta Murgia presenterà il suo programma di azione #AltaMurgia2020.

Lascia il tuo commento
commenti