"Apulia" è il nome che il giovane pasticcere ha dato alla sua creazione di cioccolato

Il giovane pasticcere Nicola Visceglia vince il premio per la “Miglior Pralina 2019”

Il premio è stato vinto in occasione del concorso “I miglior dolci italiani 2019”, indetto dalla FIPGC (Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria) svoltosi lo scorso 26 febbraio a Massa Carrara

Attualità
Santeramo venerdì 01 marzo 2019
di La Redazione
Il pasticcere Nicola Visceglia
Il pasticcere Nicola Visceglia © n.d.

Altro importante riconoscimento per la “santermanità”.

In occasione del concorso “I miglior dolci italiani 2019”, indetto dalla FIPGC (Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria) e svoltosi lo scorso 26 febbraio a Massa Carrara, il 27enne mastro pasticcere santermano Nicola Visceglia ha vinto il primo premio per la “Miglior Pralina 2019”.

Le praline sono piccoli dolcetti di cioccolato, fatti a mano e generalmente ripieni.

Il giovanissimo Nicola, ha vinto dunque nella sua categoria, con una pralina denominata “Apulia”, ispirata alla Puglia sia nel nome che nella preparazione e materie prime (basti pensare al vincotto, elemento tipico della tradizione locale utilizzato in dolci tipici locali come cartellate e pettole).

Nicola, figlio d’arte (la sua famiglia è infatti proprietaria di una nota pasticceria di Santeramo) attualmente e Technical Advisor presso un’azienda internazionale, con sede a Parma, specializzata nella produzione di materie prime per i professionisti della panificazione e pasticceria.

Prima di approdare in terra emiliana Nicola ha cominciato a sperimentare l’arte pasticcera nell’azienda di famiglia per poi frequentare l’Aromacademy di Roma, dove sotta la supervisione di Davide Malizia approfondisce e si appassiona al mondo del cioccolato.

La medaglia d’oro per la miglior pralina 2019 ai campionati Fipgc è solo il primo di una serie di traguardi che il giovane talento santermano si propone di raggiungere in quella che si augura possa essere una lunga e prolifica carriera.

«Dedico questa vittoria – afferma l’emozionatissimo vincitore - a tutte le persone che mi hanno sostenuto e che hanno creduto in me. Un grazie speciale a tutto il team e alla mia famiglia. Grazie di cuore».

Lascia il tuo commento
commenti