Nel pubblico presenti la moglie del compianto Modugno e i suoi due figli

Vito Nicola Paradiso incanta Montecitorio con il suo tributo a Modugno

Lo scorso 9 gennaio, presso la Sala della Lupa, si è tenuto un concerto - organizzato dal deputato santermano Angiola - in ricordo del celebre cantautore polignanese

Attualità
Santeramo sabato 12 gennaio 2019
di La Redazione
Il concerto di Vito Nicola Paradiso a Montecitorio
Il concerto di Vito Nicola Paradiso a Montecitorio © n.d.

Lo scorso 9 gennaio, nella Sala della Lupa di Montecitorio (sede della Camera dei Deputati) si è svolta l’esibizione musicale del pluridecorato e affermato chitarrista santermano Vito Nicola Paradiso che ha interpretato – con il suo concerto dal titolo “Una chitarra in frac”, alcune delle più belle canzoni del cantautore polignanese Domenico Modugno.

L’evento, che ha riscosso grande successo di pubblico e critica, è stato organizzato dal deputato santermano Nunzio Angiola nello stesso giorno in cui, il compianto Modugno, avrebbe compiuto 91anni.

Presenti Franca Gandolfi, vedova dell’artista, i figli del cantautore Marcello Modugno e Marco Modugno, l’On. M° Michele Nitti e Fabrizio Baldassarre, Sindaco del Comune di Santeramo in Colle.

«Il concerto tenuto dall'artista santermano Vito Nicola Paradiso nella prestigiosissima Sala della Lupa di palazzo Montecitorio è stato un vero successo. È stato un piacere per me accogliere in uno dei più importanti palazzi delle Istituzioni italiane, il palazzo dove "nasce" la Repubblica Italiana nel 1946, una delle più interessanti eccellenze murgiane» - ha affermato il deputato santermano Nunzio Angiola.

Lascia il tuo commento
commenti