Dopo i continui disservizi e ritardi dei giorni della neve e seguenti

Disservizi nella raccolta differenziata porta a porta, le motivazioni dell’ASV

Il primo cittadino assicura: «Dove riscontriamo (come da contratto) l’applicabilità di penali pecuniarie, statene pur certi, le applicheremo»

Attualità
Santeramo venerdì 11 gennaio 2019
di La Redazione
Raccolta rifiuti
Raccolta rifiuti © n.d.

In questi giorni, durante l’emergenza neve e anche a seguire, diversi sono stati i disservizi legati alla raccolta dei rifiuti.

In tanti cittadini hanno manifestato ritardi o spiacevoli mancati ritiri nei giorni previsti.

A fare luce su quanto accaduto è il sindaco, Fabrizio Baldassarre.

«Ho sentito il Direttore della ASV SpA chiedendo lumi sui disservizi nella raccolta dei rifiuti sia nel centro urbano che nelle contrade rurali.Mi è stato risposto che hanno presentato certificato medico di malattia 14 dipendenti su 30. Praticamente l’organico del personale è dimezzato».

«Ho – continua il sindaco - ricevuto rassicurazioni da ASV che si sono prodigati per integrare il personale con dipendenti a tempo determinato e stanno chiedendo il prolungamento di orario a tutti i dipendenti nei limiti consentiti dalla legge».

«La ditta ASV è consapevole dei disagi e dei ritardi nello svuotamento delle pattumelle e chiede ai cittadini di Santeramo un supplemento di pazienza in queste giornate.
Come Amministrazione stiamo vigilando e, vi assicuro, stiamo costantemente pressando affinché la ASV dimostri impegno».

«Dove riscontriamo (come da contratto) l’applicabilità di penali pecuniarie, statene pur certi, le applicheremo» - conclude il primo cittadino.

Lascia il tuo commento
commenti