A disporlo è l’ordinanza n. 85 dell’8 ottobre 2021 a firma del comandante di Polizia Locale, Caporusso

Lavori fognari, Corso Tripoli chiuso al traffico fino al 30 novembre tra via Gioia e via Laterza

La chiusura, disposta con l'ordinanza n.85, è può essere interpretata come una sorta di diniego delle richieste dei commercianti che invece chiedevano una sospesione da metà novembre fino al termine delle festività

Attualità
Santeramo lunedì 11 ottobre 2021
di La Redazione
Lavori fognari, Corso Tripoli chiuso al traffico fino al 30 novembre tra via Gioia e via Laterza
Lavori fognari, Corso Tripoli chiuso al traffico fino al 30 novembre tra via Gioia e via Laterza © SanteramoLive.it

Nuova chiusura al traffico veicolare per corso Tripoli e più precisamente nel tratto compreso tra via Laterza e via Gioia.

A disporlo è l’ordinanza n. 85 dell’8 ottobre 2021 a firma del comandante di Polizia Locale, Caporusso.

La chiusura del tratto stradale è stata disposta a partire da oggi 11 ottobre fino al prossimo 30 novembre.

La pubblicazione, in data odierna di questa ordinanza, di fatto certifica l’avvio e, probabilmente, la fine dei lavori che interesseranno la rete fognaria nel tratto in questione.

Dalla lettura dell’ordinanza – così come è stata pubblicata – si evince quindi che non vi saranno orari nei quali il traffico veicolare sarà consentito.

L’ordinanza scaturisce a fronte della richiesta avanzata dalla “SOGECO scarl” ovvero la ditta aggiudicataria degli interventi finanziati dall’Acquedotto Pugliese.

Questa ordinanza, seppur implicitamente, può essere interpretata come una sorta di diniego delle richieste dei commercianti della zona che, nei giorni scorsi, alla Redazione di SanteramoLive.it avevano affidato la propria richiesta – indirizzata all’amministrazione comunale – di sospensione dei lavori per la metà del mese di novembre, così da permettere una fruizione delle attività commerciali in vista delle festività natalizie, e la successiva ripresa a partire dopo tali festività.

Per maggiori info riguardo la possibilità che l’amministrazione comunale potesse accogliere le richieste dei commercianti di corso Tripoli, SanteramoLive.it ha contattato l’assessore ai lavori pubblici, Rocco Marsico. Su questi nuovi lavori era intervenuto anche il consigliere comunale di minoranza, Michele Digregorio (FdI). Digregorio - in una lettera aperta indirizzata a Baldassarre e allo stesso Marsico - chiedeva la sospensione dei lavori a fronte di quella che il consigliere comunale reputa una "carenza di programmazione" da parte dell'amministrazione comunale che, secondo Digregorio, avrebbe potuto organizzare tali lavori durante il periodo di lockdown.

L’assessore, interpellato telefonicamente, ha risposto soltanto che i lavori prenderanno avvio dalla parte bassa di corso Tripoli (via Gioia) a salire (in direzione via Laterza).

Riguardo alle richieste dei commercianti Marsico ha comunicato a SanteramoLive.it che sarà il sindaco Baldassarre a rispondere «personalmente ai commercianti e ai cittadini».

«Io – afferma Marsico – seguirò i lavori cercando di ottimizzare i tempi con gli altri due lavori in cantiere ovvero la sostituzione tronco acqua da via Napoli a via Laterza e il rifacimento dei marciapiedi da via Laterza a via gioia su entrambi i lati».

SanteramoLive.it – da sempre al servizio della cittadinanza – ha comunicato all’assessore Marsico di essere disponibile, ove il primo cittadino lo manifestasse, a farsi portavoce delle risposte che l’amministrazione comunale intenderà fornire sia ai commercianti quanto ai cittadini santermani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Porfido Giuseppe ha scritto il 12 ottobre 2021 alle 17:31 :

    Beh, una cosa concreta e realistica possono farla subito il Sindaco e l'impresa che esegue i lavori: accelerare al massimo l'esecuzione dei lavori. Come ? L'impresa deve ambiare l'orario di lavoro: due turni di lavoro, ore 6- 14 e ore 14-22, compresa sabato/ domenica e giorni festivi . Qualcuno qui a Santeramo ha già detto che questa è una soluzione inverosimile. Ed invece è un orario di lavoro che viene attuato da tempo , in situazioni particolari, in tante città, in molti casi anche h/24. Vedi una, per tutte, la costruzione del ponte di Genova! Ricordo che Corso Tripoli non è una via qualsiasi, ma una delle arterie principali della città, che non può essere chiusa per tanto tempo, pena la paralisi della città con danni enormi per le attività economi che e commerciali. Rispondi a Porfido Giuseppe

  • Cittadino ha scritto il 11 ottobre 2021 alle 20:09 :

    Qualche domanda: Assessore Marsico, il termine del 30 novembre è fissato ipotizzando X giornate di lavoro necessarie senza considerare eventuali intoppi o rallentamenti dovuti al probabile cattivo tempo? Cosa significa rifacimento dei marciapiedi da Via Laterza a Via Gioia su entrambi lati? Dobbiamo pensare che oltre al traffico veicolare sarà inibito anche il traffico pedonale sui marciapiedi (facciamo direttamente chiudere tutte le attività su entrambi i lati)? Sindaco Baldassarre cosa pensa di fare se non sarà rispettata la data del 30-11? Può rassicurare i commercianti prendendo l'impegno di dimettersi se non riuscirà a rispettare tale data? Visto cosa succede a non parlare chiaro dall'inizio...? PS Vada a parlare di persona con i commercianti ma attenzione ai selfie... Rispondi a Cittadino

  • Cittadino ha scritto il 11 ottobre 2021 alle 19:10 :

    Per favore assessore Marsico, non dica che seguirà i lavori per "ottimizzare i tempi", é un'offesa alla cittadinanza, suona come un'ennesima presa per i fondelli... lei non può ottimizzare nulla - ormai lo abbiamo visto tutti... P.S. Egregio professore Baldassarre, ma cosa deve dire personalmente ai commercianti e ai cittadini? L'unica cosa che può dire é: 《Mi dispiace, non ho giustificazioni, quindi, mi dimetto》- P.S. Digregorio é conscio che questi lavori già autorizzati non possono essere bloccati o sospesi, dovrebbe fare interventi critici senza dare false speranze come: "Baldassarre fermati"... A Santeramo le cose non funzionano. C'é bisogno di gente seria. Rispondi a Cittadino