Lavoro

Niente premialità per la differenziata, dipendenti Teknoservice verso lo sciopero

In stato di agitazione i lavoratori dell'azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti: ancora senza soluzione la vertenza relativa alla mancata remunerazione per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata a Santeramo

Attualità
Santeramo sabato 09 ottobre 2021
di La Redazione
Raccolta differenziata porta a porta
Raccolta differenziata porta a porta © n.c.

Dipendenti della Teknoservice in stato di agitazione.
I lavoratori dell’azienda piemontese che ha l’appalto della gestione dei rifiuti lamentano ancora il mancato pagamento della “premialità” per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata (che nel nostro paese - con dati riferiti ad agosto - si attesta al 76,43%). Una situazione che riguarderebbe anche i dipendenti che svolgono il loro lavoro nei comuni di Cassano e Altamura.
La mancata liquidazione della premialità è una vicenda che va avanti da tempo e che ha visto gli operai della Teknoservice più volte sul “piede di guerra”.

Lo scorso 22 giugno – come si evince dalla nota di dichiarazione dello stato di agitazione e di tentantivo di conciliazione (come da normativa vigente) della Fp Cgil - in un incontro tra amministrazione comunale di Santeramo e la Teknoservice la stessa azienda accettava un acconto dal comune di Santeramo riservandosi di controdedurre ulteriori conteggi, per il pagamento della premialità prevista. 

Ai primi di settembre la Fp Cgil, con una propria nota, sollecitava il pagamento delle premialità ancora inevase e, lo scorso 23 settembre, chiedeva la convocazione di un incontro tra le parti per discutere per il mancato pagamento della stessa premialità che, ad oggi, risulta ancora disatteso.

La Cgil Funzione Pubblica - che con il coordinatore Antonio De Leo supporta i dipendenti in questa vertenza - lamenta anche il mancato versamento da parte della Teknoservice dei contributi a Previambiente, il fondo pensionistico dei lavoratori del settore pubblico e privato dell’igiene ambientale.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cittadino2 ha scritto il 09 ottobre 2021 alle 18:08 :

    Intanto vedete di mettere gente più gentile e competente presso l isola ecologica, che sembrano che stiano facendo un favore ai cittadini che si recano lì per depositare i propri rifiuti. Rispondi a Cittadino2

  • Un cittadino ha scritto il 09 ottobre 2021 alle 14:48 :

    Intanto vedete di sistemare il distributore di sacchetti presso i servizi sociali. È dal primo ottobre che non riesco a ritirarli perché non funziona. Rispondi a Un cittadino