Domani il sindaco incontrerà la Sita per discutere circa eventuali cambi di percorso e del capolinea dei mezzi pubblici

Lavori Aqp corso Tripoli, Baldassarre: «Dal 21 giugno l'avvio, nessun cambio per trasporto pubblico»

La Sita avrebbe ritirato questa comunicazione che Baldassarre ha bollato come “unilaterale”

Attualità
Santeramo lunedì 14 giugno 2021
di La Redazione
Il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre
Il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre © n.d.

Nessun cambio di percorso né di capolinea per il servizio di trasporto pubblico a Santeramo

A comunicarlo è il sindaco di Santeramo, Fabrizio Baldassarre, in una diretta su Facebook.

Secondo il sindaco, infatti, tali cambi sono prerogativa del sindaco. A tal proposito – malgrado esista una comunicazione ufficiale inoltrata dalla stessa azienda di trasporti al protocollo comunale – la Sita avrebbe ritirato questa comunicazione che Baldassarre ha bollato come “unilaterale”.

A tal proposito, però, nella giornata di domani il sindaco incontrerà il direttore di esercizio della Sita per discutere eventuali cambi di percorso e di capolinea visti i lavori che interesseranno appunto corso Tripoli.

Il 21 giugno prossimo, infatti, partiranno i lavori che Acquedotto Pugliese avvierà per la sostituzione delle condotte idriche.

I lavori (che prenderanno avvio dalla parte bassa di corso Tripoli) saranno effettuati a step e, mediante degli appositi sistemi di bypass, consentiranno di non far mancare la fornitura d’acqua ad abitazioni e attività commerciali della zona. Previsti, ove necessario, anche interventi sui marciapiedi.

Lo slittamento dell’avvio di queste operazioni, che da una prima comunicazione sarebbero dovuti partire già nel mese di novembre 2020, è stato necessario per far conciliare la sostituzione delle condotte idriche con i lavori di ribitumazione che saranno appunto a cura di Aqp.

Baldassarre ha poi comunicato che, di concerto con la città Metropolitana, sono allo studio alcune misure di viabilità tese ad evitare e a deviare il traffico dei mezzi pesanti, in direzione Santeramo, per non intralciare in alcun modo i lavori che eseguirà Acquedotto Pugliese.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Invano Paradiso ha scritto il 16 giugno 2021 alle 08:32 :

    Per non dimenticare Via Roma. Ho preso alla lettera il nostro detto " vado a spaccare il corso" in quale condizione arriverà per sistemarlo definitivamente? Rispondi a Invano Paradiso

  • Un cittadino ha scritto il 15 giugno 2021 alle 05:29 :

    Che fine ha fatto la lista delle strade da sistemare di cui l'assessore Marsico e qualche consigliere di maggioranza hanno raccolto le segnalazioni dei cittadini moooolto tempo fa? Stiamo ancora aspettando! In questa Città si asfaltano e chiudono buche solo sulle strade di chi urla di più e degli amici? Si diano pubblicamente criteri di priorità e modalità di segnalazione perché a partire dalla riparazione delle buche ci sia "correttezza". Rispondi a Un cittadino

    Cittadino ha scritto il 15 giugno 2021 alle 18:37 :

    Prima di capire che fine abbia fatto la lista delle strade da sistemare, bisognerebbe capire che fine abbia fatto l'assessore architetto Franco Marsico con deleghe ai Lavori Pubblici; Cimitero (Manutenzione e Sviluppo), Giardini e Verde Pubblico; Trasporto Pubblico. Forse sarà precipitato in qualche buca delle nostre strade (che doveva almeno chiudere), o sarà disperso nella fitta vegetazione del nostro verde pubblico (che doveva far tagliare) o semplicemente sarà fermo al capolinea del nostro trasporto pubblico...? Assessore architetto Franco Marsico è lei che ci deve dare delle risposte. Se deve fare la statua di cera a favore del sindaco si dimetta. Non sentiremo la sua mancanza perché non abbiamo mai avvertito la sua presenza. Rispondi a Cittadino

    Cittadino ha scritto il 16 giugno 2021 alle 05:26 :

    ...l'assessore architetto ROCCO Marsico... purtroppo, è così assente che è difficile perfino ricordare esattamente il suo nome... Rispondi a Cittadino

  • Cittadino ha scritto il 14 giugno 2021 alle 15:15 :

    Michele Digregorio impari da Baldassarre: "i lavori di ribitumazione [...] saranno appunto a cura di Aqp". Alla fine dovremo pure complimentarci con Baldassarre perché avremo i milioni in cassa e Corso Tripoli senza buche, anche se dopo appena 4 anni di disagi... Bravo Digregorio! Ogni volta che cavalca l'onda finisce per cadere rovinosamente in acqua. Va bene, ci penso io anche questa volta: SINDACO BALDASSARRE, per ripristinare durevolmente Corso Tripoli è necessario rimuovere il vecchio manto stradale e livellare per bene. Temo che AQP metterà solo una striscia-rattoppo dove passano le tubature da sostituire. Non è che ci sta propinando altra fuffa come quella del 'fanta' hub? Per caso siamo al 'fanta' rifacimento dell'INTERA CAREGGIATA a spese dell'AQP? Da lunedì prossimo vedremo... Rispondi a Cittadino

  • Cittadino incazzato ha scritto il 14 giugno 2021 alle 14:51 :

    Se non ricordo male,i lavori di rifacimento del manto stradale di corso Tripoli, ha detta del sindaco, stavano cominciare un anno fa...(ricordo di aver letto un 'articolo proprio su santeramolive) mah!!Che Dio ce la mandi buona Rispondi a Cittadino incazzato

  • Panzarea Michele ha scritto il 14 giugno 2021 alle 13:23 :

    Caro sindaco Lei aveva promesso circa 2 anni fa che Corso Tripoli sarebbe stato presto riasfaltato ma a quanto vedo sono passati 2 anni ed è diventato impercorribile. Ce la faremo per il 2030? Boh!!!! Rispondi a Panzarea Michele

  • Francesco Disanto ha scritto il 14 giugno 2021 alle 12:44 :

    Finalmente!ricordatevi anche delle strade extra urbane,con 10 MC si possono chiedere tantissime buche. Rispondi a Francesco Disanto

  • Nico ha scritto il 14 giugno 2021 alle 12:37 :

    Che disastro la politica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ci voleva la SITA a dare una scossa a chi ci amministra con assoluta passività. Rispondi a Nico

    Giisy ha scritto il 14 giugno 2021 alle 16:38 :

    Scusa ma che c'entra la sita? I lavori erano programmati da tempo. È la sita che ha sbagliato Rispondi a Giisy