“Caro benzina”

Codacons: "A Santeramo si registra un costo del carburante più alto"

L'associazione al fianco dei consumatori chiede un ridimensionamento delle tariffe locali.

Attualità
Santeramo martedì 25 maggio 2021
di La Redazione
Pompa di benzina
Pompa di benzina © CoratoLive.it

Il locale Codacons si unisce - con una nota inviata alla nostra redazione - "alle proteste dei numerosi cittadini, i quali lamentano il “caro benzina” che quotidianamente incide, con effetti negativi, sulle tasche dei consumatori santermani obbligati a spostarsi nei paesi vicini per fare rifornimento a prezzi più convenienti."

Infatti, il Codacons denuncia "che a parità di quotazione del petrolio, a Santeramo si registra un costo del carburante più alto rispetto al prezzo praticato nei comuni limitrofi. 

L'associazione "ritiene imprescindibile, nell’interesse dei cittadini e in linea con le proprie finalità istituzionali" chiedere "un’immediata riduzione del prezzo del carburante alla pompa in un range compreso, quantomeno, tra i 9 e i 10 cent. al litro ferma restando la necessità di un costante monitoraggio dei prezzi, magari con la costituzione di un osservatorio ad hoc, al fine di evitare ingiuste speculazioni ai danni dei consumatori."

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Lanzolla Michele ha scritto il 25 maggio 2021 alle 18:33 :

    Se andiamo a vedere nei paesi vicini il diesel non sfiora nemmeno 1,40 la benzina 1,50 Rispondi a Lanzolla Michele

  • Giuseppe Cardascia ha scritto il 25 maggio 2021 alle 15:10 :

    Purtroppo a Santeramo sono tanti i prodotti che costano più degli altri comuni limitrofi Rispondi a Giuseppe Cardascia

  • Dimaro Nicola ha scritto il 25 maggio 2021 alle 12:34 :

    Come mai? Rispondi a Dimaro Nicola

  • Cittadino ha scritto il 25 maggio 2021 alle 05:51 :

    Il problema riguarda tutti i distributori? Se riguarda tutti... Rispondi a Cittadino

    ilcittadinocomune ha scritto il 26 maggio 2021 alle 15:45 :

    Purtroppo sono tutti, Altamura, Cassano, Gioia del Colle, Acquaviva, Ginosa, Laterza ecc. hanno tutti almeno 10 centesimi in meno al litro, si faccia un giro per i nostri onesti distributori e veda. Rispondi a ilcittadinocomune