CHIESA DEL SS. CROCIFISSO

Chiese, strade e piazze storiche, monumenti, palazzi ed edifici storici, insediamenti rupestri.

a cura di Mariella Nanna
vistaSez

Attigua all’ex convento dei Padri Riformati, la chiesa del SS. Crocifisso fu costruita nel XVII sec. sull’antica cappella dedicata a S. Rocco e divenne parrocchia nel 1931. L’interno della chiesa, in stile barocco, presenta una navata centrale e una laterale. In origine la chiesa era dotata di due cori: quello superiore, a cui si accedeva dal chiostro dell’attiguo convento, e quello inferiore con degli scanni tuttora conservati, sulla cui spalliera sono dipinti ad olio immagini di santi e sante francescane.

Negli anni 1837-40 la chiesa fu allungata di 6 m con l’aggiunta di una nuova facciata e di due nuovi altari dedicati a S. Filomena e a S. Giovanni Battista. Nel 1850 fu costruita la nuova cantoria col nuovo organo, posta sulla porta d’ingresso della chiesa. Nel 1855 fu realizzato il grande atrio antistante la chiesa e volgarmente denominato “chianchizz”.

Sull’altare maggiore, dove un tempo era collocato in una nicchia il quadro di S. Francesco Stimmatizzato, realizzato nel 1732 da Saverio De Musso di Giovinazzo, quadro che giace ora nel coro inferiore, è stato posto il Crocifisso ligneo, opera del frate Angelo da Pietrafitta che lo scolpì intorno al 1698. Nella chiesa sono custodite inoltre le statue della Madonna di Pompei, dell’Addolorata, quella di S. Rocco in marmo, probabilmente precedente alla chiesa, quella placcata in argento di S. Nicola di Bari, quella di S. Michele Arcangelo (1680 ?), fatta scolpire dalla marchesa Vittoria Canaviglia, vedova del marchese Gian Battista Caracciolo, sul modello di quella di Monte S. Angelo sul Gargano.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Santeramo

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno