Epoca normanno-sveva

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

La città
a cura di Mariella Nanna
La dominazione normanna ha inizio nell’anno 1042 con la costituzione del Ducato di Puglia. Nel 1198, dopo la morte di Enrico VI di Hoenstaufen, suo figlio Federico, che aveva appena 4 anni, e sua moglie Costanza furono investiti del Regno di Sicilia, del Ducato di Puglia e di alcuni principati. Tuttavia Costanza morì prima di ricevere l’investitura e quando aveva già nominato tutore del figlio l’ambizioso e autoritario pontefice Innocenzo III. Così il Regno di Sicilia e quindi il Ducato di Puglia divennero feudi della chiesa e i vari arcivescovi di quel periodo fecero varie concessioni agli abati, fra cui quelli di Santeramo, come testimoniano numerose bolle di quel periodo.

Quando nel 1198 a Roberto Gurguglione nel dominio di Acquaviva successe Niccolò De Funtanellis, questi occupò il casale di Santeramo e tolse agli abati il diritto di far pascolare gli animali sui terreni feudali dietro pagamento. Alcuni anni dopo però reintegrò l’abate nei suoi diritti e restituì le decime e il monastero all’arcivescovo di Bari Andrea col dominio assoluto sul casale.

Nel 1240 divenne signore di Acquaviva il condottiero svevo Filippo Cinardi, il quale non volle riconoscere le concessioni fatte agli arcivescovi dai suoi predecessori e occupò nuovamente il casale, ma gli arcivescovi seppero mantenere il proprio dominio su Santeramo. Dal 1255 tutti i tentativi di riconquista del casale da parte dei successivi signori di Acquaviva, i Saguitevilla e i Del Balzo, furono tutti repressi e gli arcivescovi ne conservarono il dominio fino al 1410.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Santeramo

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno