Sport santermano

Basket, prima divisione: la Pgs perde in volata sul campo della Virtus Corato Legends

Buona partita dei ragazzi santermani, che però escono sconfitti col punteggio di 41-38

Basket
Santeramo mercoledì 06 dicembre 2017
di La Redazione
Basket, prima divisione: la Pgs perde in volata sul campo della Virtus Corato Legends
Basket, prima divisione: la Pgs perde in volata sul campo della Virtus Corato Legends © Pgs Don Bosco Santeramo

La Pgs Don Bosco Santeramo perde in volata sull’ostico campo della Virtus Corato Legends col punteggio di 41 a 38.

Pgs che parte meglio nel primo quarto e, grazie a un paio di canestri di Angiola, si porta in vantaggio sul 6-0. La difesa santermana, schierata a zona fronte pari, copre bene il cuore dell’area e impedisce facili ricezioni ai lunghi avversari. La Virtus ha così difficoltà a segnare da sotto e anche la Pgs, dopo un ottimo inizio, vede le sue percentuali al tiro abbassarsi. Dopo un primo quarto il tabellone segna il punteggio di 14 a 12 per gli ospiti.

Il secondo quarto sembra seguire la falsariga del primo, ma la Virtus riesce a trovare un po’ più di spazio dall’arco dei 6 e 75 e i tiri concessi vengono convertiti con percentuali più alte dagli esterni coratini, in particolare da Ferrante e De Palma. La Pgs comunque continua a giocare una buona pallacanestro in attacco, trovando spesso buoni tiri, con percentuali però sempre rivedibili: all’intervallo lungo il punteggio è di +3 (30-27) per il Corato.

Il terzo quarto parte bene per la Pgs con il canestro di Giustino Colacicco, ma poi entrambe le squadre non segnano più, nonostante soprattutto i santermani continuino a costruire buoni tiri: quello che manca in questo frangente alla squadra ospite è la precisione, sia dalla media e lunga distanza che nei pressi del canestro avversario, dove è comunque difficile avvicinarsi data la stazza dei lunghi coratini. Il parziale del quarto è inequivocabile (7-2) e i santermani si ritrovano sul -8 (37-29) a dieci minuti dal termine.

Anche nell’ultima frazione di gioco si segna pochissimo, ma la Pgs ci crede e, dopo 6-7 minuti in cui entrambe le squadre segnano pochissimo, negli ultimi minuti è a un passo dal riacciuffare i padroni di casa: i canestri di Paradiso, Difonzo e De Ruvo consentono al Santeramo di portarsi sino al -1 (37-36). Un paio di falli discutibili fischiati ai danni della difesa santermana a rimbalzo mandano in lunetta i coratini, che si riportano fino al +5 (41-36). Paradiso in lunetta, a meno di dieci secondi dal termine, riesce a riportare i suoi sul -3 (41-38) e la Pgs è brava in pressione a far perdere palla alla Virtus con ancora un secondo e mezzo sul cronometro. Dalla rimessa in attacco la palla arriva a De Ruvo, che si alza per il tiro da tre e subisce un contatto molto sospetto da parte del suo difensore. Gli arbitri però non ravvisano il fallo e la partita si chiude così sul 41 a 38.

Peccato per i ragazzi santermani, autori di una partita attenta dal primo al quarantesimo minuto. Non è arrivata però la vittoria che sarebbe stato il coronamento di una serata in cui la nota dolente è stata sicuramente la percentuale dal campo.

Adesso la Pgs sarà impegnata in casa, sabato 9 dicembre alle ore 18 al PalaVitulli, contro la Fidens Giovinazzo.

Virtus Corato Legends – Pgs Don Bosco Santeramo 41-38 (12-14; 18-13; 7-2; 4-9)

Corato: Ferrante 11, Musto 9, De Palma 9, Capogna 5, Spataro 4, Altamura 2, Bruno 1, Rosito, Piccione, Fornelli. All.: Carnicella.

Santeramo: Angiola 10, Paradiso 6, De Ruvo 7, Difonzo 5, Colacicco G. 4, Colacicco N. 4, Ripa 2, Stano, Bitetti, Sirressi.

Lascia il tuo commento
commenti