In vista dell'incontro con il Presidente della Repubblica, Mattarella, per l'incarico di Governo

"Contratto di governo", domenica gazebo della Lega per il voto sul contratto Lega-M5S

Domenica 20 maggio, in piazza del Lago, anche i simpatizzanti e sostenitori santermani della potranno dire la loro sulla proposta di “contratto di governo”

Politica
Santeramo venerdì 18 maggio 2018
di La Redazione
Gazebo della Lega a Santeramo
Gazebo della Lega a Santeramo © n.d.

Elettori e simpatizzanti della Lega a raccolta anche a Santeramo per il voto sul “contratto di governo” tra la Lega e il MoVimento 5 Stelle.

Da giorni infatti i due movimenti e i propri rispettivi leader, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, sono al lavoro per la stesura del famoso “contratto di governo” che lunedì prossimo verrà sottoposto all’attenzione del Presidente Mattarella al fine di ricevere l’incarico di governo.

Come in tutta Italia anche Santeramo domenica 20 maggio, in piazza del Lago, anche i simpatizzanti e sostenitori santermani della potranno dire la loro sulla proposta di “contratto di governo” tra Lega e MoVimento 5 Stelle.

A darne notizia è la locale sezione della Lega.

«Presso il gazebo – si legge in una nota inviata in Redazione - sarà allestita un’urna in cui sarà possibile votare compilando una semplice scheda, nella massima riservatezza. I risultati saranno comunicati direttamente alla direzione nazionale della Lega ed al leader Matteo Salvini, che ancora una volta dimostra di essere vicino alla sua base, sensibile ed unito alla sua gente».

«Per poter votare – scrive la Lega di Santeramo - non ci sono costi o spese, né tanto meno occorre essere tesserati alla Lega (anche se la campagna di tesseramento è appena iniziata e procede a gonfie vele). Basterà fornire le proprie generalità agli scrutatori incaricati. La democrazia diretta e partecipata che tanti promettono, la Lega la realizza concretamente. Saranno presenti tutti i componenti “storici” della Lega santermana insieme al coordinatore cittadino Fabio Bagnulo ed al neo Presidente regionale Giovanni Riviello».

Lascia il tuo commento
commenti