Eventi e manifestazioni

Grande partecipazione di studenti santermani a "CassanoScienza"

Sono infatti oltre 350 gli studenti santermani, provenienti dalla scuola primaria “Hero Paradiso” e dalla scuola secondaria di primo grado “Bosco-Netti”, che hanno voluto partecipare al festival come visitatori dei laboratori

Attualità
Santeramo giovedì 19 aprile 2018
di La Redazione
Il dott. Perniola
Il dott. Perniola © CassanoScienza

Forte la presenza santermana all’interno del festival scientifico Cassanoscienza, che giunto alla sua quinta edizione, si sta distinguendo nel panorama nazionale come avanguardia didattica e nuovo approccio alla divulgazione scientifica. Alla base del format la capacità di coinvolgere e far lavorare insieme studenti, docenti e professionisti in ogni fase di realizzazione: dall’ideazione fino alla gestione di tutti i suoi ambiti, che siano essi legati alla divulgazione scientifica o alla promozione e comunicazione dell’evento.

Sono infatti oltre 350 gli studenti santermani, provenienti dalla scuola primaria “Hero Paradiso” e dalla scuola secondaria di primo grado “Bosco-Netti”, che hanno voluto partecipare al festival come visitatori dei laboratori.

Ma non solo, l’evento organizzato dall’IISS Leonardo da Vinci, la cui dirigente scolastica è la santermana dott.ssa Daniela Caponio e ha la direzione scientifica dell’agenzia Multiversi - WLO con sede a Santeramo e da anni impegnata in attività prestigiose nel settore divulgativo in tutta Italia.
Questa sera, proprio il santermano dott. Alessio Perniola, terrà la sua attesissima conferenza -spettacolo “Attenti a quel bicchiere”, sulle cause e le conseguenze scientifiche dell’alcolismo (19 Aprile, ore 18.00, Auditorium IISS Leonardo, Cassano)

Con lui, numerosi esperti concittadini stanno coordinando i giovani studenti che sono i veri ed indiscussi protagonisti di questo evento, impegnati non solo nella realizzazione dei laboratori che hanno registrato un sold out di presenze da tutta la regione, ma anche concretamente nella gestione e nella promozione dello stesso, grazie ad un Progetto Operativo Nazionale (Alternanza Scuola Lavoro 10.2.5A-FSEPON-PU-2017-21 - UNA START UP PER CASSANOSCIENZA) che li ha fatti confrontare con la comunicazione, la gestione manageriale, la logistica e tanto altro.

In corso dal 16 al 22 aprile, Cassanoscienza ha aperto in grande stile con la conferenza del celebre matematico e divulgatore scientifico Piergiorgio Odifreddi, uno dei tanti ospiti d’eccezione di questa edizione, seguito da altri nomi illustri del panorama scientifico nazionale e internazionale: Pietro Olla con il suo CircoScienze, il giornalista ed astronomo inglese Stuart Clark, il direttore dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa Domenico Laforenza, il filosofo e genetista Edoardo Boncinelli, per citarne alcuni.

“Forme di vita” è il tema attorno al quale si stanno svolgendo tutti gli eventi finalizzati alla diffusione della cultura scientifica: mostre, conferenze, spettacoli, concorsi, laboratori che sabato prossimo invaderanno la piazza di Cassano delle Murge per la Fiera della Scienza.

Lascia il tuo commento
commenti