Ambiente

Emergenza rifiuti, Di Gregorio (DI) scrive a Baldassarre

Di Gregorio in una lettera aperta al sindaco oltre a sollevare il problema suggerisce all’amministrazione una possibile linea risolutiva dell’emergenza

Attualità
Santeramo mercoledì 09 agosto 2017
di La Redazione
I cassonetti stracolmi in questi giorni di caldo
I cassonetti stracolmi in questi giorni di caldo © n.d.

Rifiuti.

In questi giorni tutti i santermani si saranno resi conto di alcuni grossi problemi nel servizio di raccolta rifiuti.

Sia i cassonetti dell’indifferenziata che quelli della differenziata risultano stracolmi e, in quasi la totalità dei casi, rifiuti vengono abbandonati anche per strada facendo si che, con le alte temperature che hanno caratterizzato l’estate fino a questo momento, si possa parlare – senza alcun problema – di una vera e propria “emergenza rifiuti”.

Sulla questione emergenza rifiuti il consigliere comunale di opposizione Michele Di Gregorio ha inviato una lettera aperta al sindaco Baldassarre nella quale – oltre a sollevare il problema – suggerisce all’amministrazione una possibile linea risolutiva dell’emergenza.

“Nei primissimi giorni dell'insediamento della sua amministrazione – scrive Di Gregorio nella lettera inviata in Redazione - abbiamo notato, con grande piacere, che l'Assessore al ramo coadiuvato da alcuni Consiglieri comunali si prodigava a sovrintendere alla pulizia della centralissima ex Piazza Garibaldi (oggi, dopo l'intervento di rigenerazione urbana, la potremmo definire "slargo" più che una piazza), così come si è potuto notare l'impiego di idranti per lavare Via Roma e l'area antistante l'edificio scolastico Balilla. Purtroppo Le devo fare notare che le elevate temperature di questa bellissima estate, insieme alla carenza del servizio di Igiene Urbana, rischiano di provocare dei seri problemi igienico-sanitari”.


“La nostra città – scrive ancora il consigliere d’opposizione - continua ad essere invasa dai rifiuti e le strade sono sempre più sporche e maleodoranti. Certamente la colpa non è di questa Amministrazione comunale se il servizio è carente, ma di chi negli scorsi anni ha permesso che la situazione degenerasse fino a questo punto”.


“Queste foto (scattate nel pomeriggio di ieri ndr) dimostrano come il servizio di raccolta rifiuti unitamente alla pulizia dell'area, non viene svolto da diversi giorni perché quell'ammasso di rifiuti (unitamente al televisore rotto) stazionano ed aumentano di giorno in giorno. Esattamente sono più di 4 (quattro) giorni che i cassonetti di via Bartolomeo Paradiso non vengono svuotati, e questo, purtroppo, non è un caso isolato ma riguarda l'intera nostra città ed in modo principale le zone più decentrate e/o periferiche che vengono anche prese d’assalto dagli abitanti provenienti dalle campagne limitrofe che conferiscono notevoli quantità di rifiuti magari accumulate da diversi giorni”.

“Sig. Sindaco – continua l’ex sindaco - i cittadini chiedono un immediato intervento per riportare alla normalità una situazione che rischia di provocare una vera "emergenza" igienico-sanitaria”.


“Mi permetto di suggerire che in questi casi l'amministrazione comunale, in presenza della inadempienza della società che gestisce il servizio, può autorizzare il Dirigente del settore a ricorrere ad un servizio sostitutivo con addebito dei costi a carico di chi si è reso responsabile di tale disservizio. Voglio ricordare che il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti, è posto interamente a carico dei cittadini e comprende i cosiddetti costi comuni che incidono pesantemente nella determinazione delle tariffe della TARI”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giandomenico Giuseppe ha scritto il 10 agosto 2017 alle 10:35 :

    Sono tutti stracolmi. Forse non hai fatto il giro del paese Rispondi a Giandomenico Giuseppe

  • Spider ha scritto il 09 agosto 2017 alle 10:16 :

    L'unica cosa che sanno fare e' criticare..io la colpa ai cittadini perche' se il cassonetto e' pieno,li lasciano a terra quando a 50 metri ci sono liberi...questo e' la mancanza di rispetto per il paese e di altri cittadini...a Santeramo siamo abituati male grazie alla vecchie amministrazioni,zero informazioni.un po' di buon senso ci vuole da parte di tutti. Rispondi a Spider

    MOTO GUZZI ha scritto il 10 agosto 2017 alle 13:50 :

    Caro Spider mI sa che sei rimasto senza benzina. I rifiuti sono un problema quotidiano, a cui tocca far fronte, adesso , alla tua giunta. Che cavolo centrano le vecchie giunte? Il tempo di urlare slogan è finito. iL TEMPO DI STARE A SOGNARE IMPROBABILI RIVOLUZIONI FRA LE STELLE E' FINITO! DA-TE-VI DA FA-RE Rispondi a MOTO GUZZI

Le più commentate
Le più lette